dalla Città

dalla Città

2017-08-23

La mostra “Uomo in mare” protagonista su RaiArte 

Alla Palazzina Azzurra prosegue in un crescendo di interesse la mostra “Uomo in mare”, prestigiosa rassegna che, sul tema del mare e dei suoi molteplici significati simbolici, raccoglie opere di alcuni tra i più grandi maestri dell’arte. Oltre ai numerosi visitatori che lasciano la loro firma sul registro delle presente, sono anche le testate giornalistiche nazionali a dare risalto ad uno dei principali eventi culturali dell’estate 2017.

 

Il portale di RaiArte dedica infatti una pagina alla rassegna sambenedettese promuovendola ad “evento del giorno” (http://www.arte.rai.it/foto-del-giorno/20170819/default.aspx)

 

Ma già si prepara una nuova iniziativa, una delle numerose allestite a corredo dell’evento. Sabato 26 agosto, alle 21:30, la Palazzina Azzurra ospiterà Andrea Bruciati, direttore dell’Istituto autonomo Villa Adriana – Villa d’Este di Tivoli, protagonista di una serata di conversazione dedicata all’arte contemporanea e alle sue implicazioni nello sviluppo culturale ed economico del territorio. Interverranno Carlo Bachetti, curatore della mostra, e Alessandro Zechini dell’Associazione ArteContemporaneaPicena.

 

Andrea Bruciati, storico dell’arte, ha diretto per 10 anni la Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Monfalcone, concepita quale laboratorio e cantiere volto alla sperimentazione. Dal 2009 collabora con la rassegna scaligera ArtVerona: dal 2012 è stato curatore di On Stage, format nato con l’obiettivo di indagare i diversi anelli del sistema dell’arte, sostenendo fattivamente la promozione e la ricerca, coinvolgendo gallerie emergenti, artisti, curatori, collezionisti e musei e dal 2013, in qualità di direttore artistico, ne progetta l’intera programmazione culturale. Nel 2017 è stato nominato direttore dei due siti monumentali Villa d’Este e Villa Adriana a Tivoli, dichiarati entrambi patrimonio UNESCO.

 

La mostra “Uomo in mare”, organizzata dal Comune di S. Benedetto del Tronto – Assessorato alla cultura e dall’Associazione culturale Giovane Europa, a cura di Carlo Bachetti, sarà visitabile fino al 22 ottobre. Ingresso liber

Si fa domanda per il “kit scuola”

Anche quest’anno l’Amministrazione Comunale offre a tutte le famiglie residenti che presentano un Indicatore della Situazione Economica Equivalente – ISEE pari o inferiore ad € 10.632,94 e che hanno figli frequentanti la scuola primaria e secondaria di 1° grado un buono acquisto di materiale didattico da spendere presso le cartolerie della città che aderiscono all’iniziativa e che aggiungeranno un loro omaggio.

 

Le domande dovranno essere presentate all’Ufficio Protocollo del Comune entro il 18 settembre 2017. I buoni potranno poi essere ritirati presso il Settore Servizi alla Persona dal 27 settembre.

 

Bando e modello di domanda sono disponibili sul sito comunale in questa pagina

 

Per informazioni rivolgersi ai Servizi alla persona (tel. 0735794259 – e mail distefanol@comunesbt.it) o all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (0735794555 – urp@comunesbt.it)

 

Dall’Europa contributi per l’innovazione nella pesca

La Regione Marche ha emanato due bandi per la concessione di contributi del Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e Pesca (FEAMP) 2014/2020. I bandi hanno come finalità quella di sostenere azioni per l’innovazione, il rispetto della risorsa ittica e la salute e sicurezza dei lavoratori.

 

Il primo bando è orientato alla promozione della pesca sostenibile sotto il profilo ambientale, dell’efficienza in termini di risorse, innovatività, competitività e conoscenze con l’obiettivo di limitare dell’impatto della pesca sull’ambiente marino e adeguare la pesca alla protezione delle specie, favorendo l’eliminazione graduale dei rigetti in mare e facilitando la transizione verso uno sfruttamento sostenibile delle risorse. Possono presentare domanda i proprietari di imbarcazioni da pesca, i pescatori che possiedono attrezzature da sostituire, le organizzazioni di pescatori. Sono disponibili complessivamente 130.000 euro.

 

L’altro bando è orientato alla salute e sicurezza dei pescatori e ha la finalità di migliorare le condizioni di igiene, salute, sicurezza e lavoro dei pescatori. Possono presentare domanda di contributo i pescatori e proprietari di imbarcazioni da pesca. L’importo complessivo posto a bando è di € 300.000,00.

 

Le domande vanno presentate entro 60 giorni dalla pubblicazione del bando sul Bollettino Ufficiale Regione Marche che non è ancora avvenuta.

 

Per informazioni rivolgersi al dr. Giacomo Candi, responsabile del procedimento, tel. 0718063201, e mail: giacomo.candi@regione.marche.it.

 

Per maggiori informazioni consultare il sito della Regione a questo indirizzo:

http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Agricoltura-Sviluppo-Rurale-e-Pesca/Fondo-Europeo-per-la-pesca 

 

“Spero vivamente – dice l’assessore alle politiche del mare Filippo Olivieri – che gli armatori sambenedettesi non si lascino sfuggire questa importante occasione che può fornire un importante sostegno ad un comparto da tempo in crisi e, nel contempo, porlo ad un maggiore livello di consapevolezza circa la protezione delle specie ittiche e di innalzamento dei livelli di sicurezza dei lavoratori del mare”.

 

Il bando per le misure di sicurezza

 

Il bando per la pesca sostenibile

In Comune il comandante regionale dei Carabinieri

Questa mattina il sindaco Pasqualino Piunti ha ricevuto il generale di brigata Fernando Nazzaro che, dal luglio scorso, è alla guida del Comando regionale delle Marche dell’Arma dei Carabinieri.
Il gen. Nazzaro, che era accompagnato dal comandante della Compagnia di San Benedetto magg. Pompeo Quagliozzi, si è intrattenuto con Piunti per una rapida disamina sullo stato dell’ordine pubblico in questa parte del territorio regionale. Il sindaco ha manifestato tutto il suo apprezzamento per l’impegno portato avanti dai Carabinieri in città sia per l’attività di controllo del territorio in generale, sia per l’impegno dedicato, insieme alle altre forze dell’ordine, al controllo del fenomeno della “movida” che sta dando i suoi frutti.
Da parte del gen. Nazzaro, che durante la mattinata ha incontrato anche i comandanti delle stazioni dei Comuni del comprensorio e il vescovo mons. Carlo Bresciani, sono venute parole di elogio per la bellezza di questa città che il sindaco ha voluto rafforzare donando all’ospite un libro e delle immagini che ne esaltano le peculiarità artistiche e naturali.
visita_CC
L'incontro con il Sindaco

Rete regionale contro le discriminazioni – Progetto No.Di- No Discrimination Marche

Si svolgerà il 4 settembre a Fermo (Saletta conferenze della Biblioteca, ore 9.30-14.30) – e in replica il 5 a San Benedetto del Tronto (Auditorium comunale, ore 9.30-14.30) – il seminario formativo “Concorsi pubblici e cittadini stranieri: come evitare bandi discriminatori”, curato dall’Università degli studi di Urbino Carlo Bo all’interno del progetto Fami (Fondo Asilo, Migrazione ed Integrazione) “NoDiscrimination Marche”.

Il seminario – aperto a tutti i soggetti interessati – è rivolto principalmente a quanti si occupano della redazione di bandi pubblici, per aggiornare sulla normativa e la giurisprudenza ed evitare la pubblicazione di bandi discriminatori per i cittadini stranieri.

Il lavoro di analisi ed intervento da parte della rete regionale contro le discriminazioni e dell’Autorità regionale per la garanzia dei diritti degli adulti e dei bambini, infatti, ha evidenziato la presenza nelle Marche di un certo numero di bandi discriminatori, dovuti ad una non adeguata applicazione della complessa normativa vigente. L’aggiornamento giuridico può dunque evitare contenziosi e rischi discriminatori.

Nel corso del seminario, verranno analizzati casi pratici e simulazioni, e verranno discussi alcuni esempi segnalati dalla rete regionale contro le discriminazioni No.di – NoDiscrimination. La partecipazione è gratuita previa iscrizione all’indirizzo mail: cirta@uniurb.it. Per informazioni è possibile consultare la pagina Facebook della rete (www.facebookcom/NoDiscriminationMarche/), oppure inviare un messaggio whatsapp al numero 339-1768022.

In allegato la copia dell’interrogazione del Consigliere Capriotti Antonio con richiesta di risposta orale al prossimo Consiglio Comunale del 26/8/2017

INTERROGAZIONE CAPRIOTTI

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com