Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 03:54 di Mar 15 Ott 2019

Concorso Violinistico Internazionale “Andrea Postacchini”: oggi la prima finale della kermesse

di | in: Cultura e Spettacoli

image_pdfimage_print

Ieri l’incontro con gli studenti del fermano. Domani l’appuntamento alla Scuola Nardi e l’inaugurazione del Concorso di Liuteria

FERMO – Giornata ricca di attese quella di oggi al Teatro dell’Aquila di Fermo per la XXVI edizione del Concorso Violinistico Internazionale “Andrea Postacchini”. Si disputerà oggi infatti la prima finale di categoria. A contendersi i primi tre posti per la categoria C sono infatti: Arteeva Mariia (Russia), Fiorito Irenè (Italia), Karls Lorenz (Svezia-Austria), Li Hao (Cina), Liu Yiming (Cina), Schweighofer Valerie (Germania), Scotti Veronica (Austria-Francia), Tanimoto Rika (Giappone), Weng Qingzhu (Cina), Zayranov Aleksander (Bulgaria).

Intanto ieri i ragazzi delle scuole del fermano hanno avuto un importante momento di incontro con i giovani violinisti in gara che si sono esibiti presso la restaurata Chiesa di San Filippo. La più piccola in gara, di soli 8 anni, Ekaterina Plekhanova dalla Russia ha eseguito uno studio di Joachim n. 170 e uno studio di Mazas n. 21. Sofia Yakovenko, dall’Ucraina, di 16 anni ha eseguito “La Cadenza” di Wienianski e il capriccio di Paganini n.21. La polacca Joanna Trzaska di 24 anni, ha eseguito il capriccio n.10 e il n. 12 di Paganini. Ultima ad esibirsi è stata Maria Salzillo, italiana di 12 anni che si è esibita nel capriccio n.3 di Wieniawski.


Domani poi sono due gli appuntamenti attesi. Nella mattinata alcuni giovani violinisti lasceranno il Teatro dell’Aquila per incontrare gli studenti della Scuola Nardi di Porto San Giorgio in un tripudio di musica, energia e dialogo tra generazioni e culture.

Nel pomeriggio poi si inaugurerà la prima edizione del Concorso Internazionale di Liuteria nato dal Centro Culturale Antiqua Marca Firmana con la partecipazione del Comune di Fermo, del Comune di San Ginesio, del C. P. Club per l’UNESCO di Cremona e Enti Privati del fermano. Fino al 26 maggio, presso le Piccole Cisterne Romane di Largo Calzecchi Onesti a Fermo, il concorso esporrà gli strumenti di prestigiosi liutai internazionali. Il riconoscimento premierà gli strumenti che risulteranno esprimere il più alto grado di pregevolezza costruttiva ed acustica. Si articolerà nelle seguenti categorie e sottocategorie: Professionisti con strumenti moderni e strumenti antichizzati; Non Professionisti con strumenti moderni e strumenti antichizzati e che potranno presentare anche gruppi di strumenti inediti: Violino, Viola, Violoncello e Contrabbasso. La giuria del concorso è composta dal Presidente Fabio Perrone (Italia), Gregg T. Alf (USA/Italia), Hyuna Kim (Corea del Sud), Enzo Cena (Italia), Georgy Levinov (Russia), Silvia Marcovici (Francia), Muneko Oya Otani (Giappone/USA), Gabriele Pieranunzi (Italia), Roberto Ranfaldi (Italia), Gerhard Schulz (Austria), Liu Zao Yang (Italia). La “Cerimonia di Premiazione” avverrà domenica 26 maggio 2019 alle ore 11:30 presso la Sala Rollina del Teatro dell’Aquila.

© 2019, Redazione. All rights reserved.




21 Maggio 2019 alle 16:14 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata