Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 18:00 di Lun 30 Nov 2020

3 serate da tutto esaurito alla Festa del Vino della Cantina dei Colli Ripani

di | in: Primo Piano

image_pdfimage_print

RIPATRANSONE – Si è conclusa Domenica 28 Luglio la 23esima edizione della Festa del Vino, un’iniziativa unica nel suo genere, organizzata dalla Cantina dei Colli Ripani a Ripatransone. Ogni anno la festa è capace di coinvolgere tanti appassionati e turisti, richiamati dal programma di iniziative ma anche dalla possibilità di assaggiare, immersi negli splendidi Colli Ripani, le bontà gastronomiche e i vini delle terre picene. Quest’anno, in particolare, sulla scia dell’edizione 2018, la 3 giorni di eventi ha regalato sorprese e non ha deluso le aspettative. A partire dal concerto di ieri sera di Luca Carboni che ha fatto registrare il tutto esaurito.


L’artista ha trascinato la platea sulle note delle sue canzoni più famose e dai pezzi del repertorio più recente. Risate e acrobazie in bici per la giornata del 27 Luglio che quest’anno ha visto la novità sull’orario di inizio. Eccezionalmente dalle 17 infatti, grazie alla collaborazione con AVIS Bikers dei Colli Ripani, il team ciclistico dilettantistico su strada e off-road di cui la Cantina è main sponsor, anche i ragazzi sono stati protagonisti divertendosi con la Scuola Ciclismo Primi Raggi. Il bike trial show di Marco Nardinocchi e la comicità di Alberto Farina hanno fatto il resto. Il Venerdì, invece, giorno di inaugurazione della festa, ha visto un momento speciale dedicato ai 50 anni dalla nascita della Cantina. Alla presenza di un’ampia rappresentanza degli oltre 330 soci che compongono la Cooperativa, il Presidente Giovanni Traini insieme al Presidente Onorario Emilio Malavolta e alla autorità presenti, hanno consegnato la spilla celebrativa. Un omaggio a coloro che per primi rendono possibile, ogni giorno, la crescita e lo sviluppo della Cantina a livello nazionale e internazionale.

La serata è poi continuata con la cover band “Solo e sempre Nomade”

La crescita della Cantina è confermata dalle numerose iniziative alle quali sta partecipando in questo periodo estivo.

A cominciare dalla collaborazione instaurata con il Festival Terraforma che si è svolto dal 5 al 7 Luglio nella suggestiva location di Villa Arconati, a 20 minuti da Milano.

Un Festival giunto alla sua sesta edizione, con una community internazionale molto ricca, che ha il suo focus sulla musica elettronica e la sperimentazione attraverso un approccio sostenibile. La Cantina è stata sponsor tecnico con la sua Linea di vini Biologici riscuotendo notevoli consensi.

Per continuare con la partnership con il Festival di black music, questa volta organizzato nelle Marche, Fat Fat Fat, che si svolgerà tra Corridonia e Morrovalle dal 2 al 4 Agosto.

Per l’occasione la Cantina, offrirà ai partecipanti un tipico drink marchigiano, il Paccatello, preparato con il Toscianello Frizzante bianco, uno dei vini della Linea Bollicine, e la gassosa.

La propensione alla musica, all’arte e alla cultura che la Cantina sta portando avanti da qualche anno è ulteriormente esaltata da un altro evento importante che vale la pena ricordare, che si svolgerà Venerdì 2 agosto alle ore 21:30 a Ripatransone presso il Cortile dell’episcopio-giardini ex Acli

Per la XXV Edizione dei Concerti Sinfonici della Giovanile Orchestra di Fiati, costituita da strumentisti provenienti dall’Italia e dall’estero, si terrà la prima esecuzione assoluta di “Win(d)ery solo variations” del Direttore Lorenzo Della Fonte, un’opera dedicata proprio alla Cantina dei Colli Ripani e ai vini della Linea 508.

“Un evento che ci riempie di orgoglio – dichiara il presidente della Cantina dei Colli Ripani Giovanni Traini    e conferma quanto sia forte il legame dalla Cantina con i suoi Colli Ripani. Poter ascoltare una sinfonia a noi dedicata conferma come il nostro percorso di crescita sia sulla strada giusta. E dimostra come prendersi cura ogni giorno della bellezza dei luoghi in cui lavoriamo generi bellezza. Un circolo virtuoso che si fa cultura, musica e arte”

La Cantina dei Colli Ripani continua così il suo percorso di rafforzamento a livello nazionale e internazionale. Non mancheranno delle sorprese e delle novità interessanti anche per il prossimo autunno.


 

CANTINA DEI COLLI RIPANI

Nelle Marche, su di un sistema collinare che segue le valli fluviali fino all’Adriatico lasciandosi alle spalle gli Appennini, a 494 metri di altitudine incredibilmente vicini alla costa, sorge una tra le più conosciute e produttive cantine della regione, la Cantina dei Colli Ripani. Quella dei Colli Ripani è una cantina cooperativa che trova forza in oltre 330 produttori autoctoni, nata nel 1969 dal forte desiderio di tutelare e valorizzare la propria produzione vinicola attraverso il rispetto di quelle terre che danno vita ai nativi vini Sangiovese, Montepulciano, Pecorino e Passerina. La Cantina dei Colli Ripani si affaccia oggi con successo ai mercati esteri raggiungendo con i suoi vini USA, Germania, Svizzera, Belgio, Lussemburgo, Estonia, Nuova Zelanda e i mercati orientali di Cina e Giappone. In Italia è presente con una rete commerciale dislocata su tutta la penisola e nove punti vendita nella Regione Marche. www.colliripani.com

Luca Carboni conclude la “Festa del Vino” della Cantina dei Colli Ripani

 

© 2019, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




29 Luglio 2019 alle 19:13 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata