La grande festa del Palio dei Comuni continua ad ammaliare e stupire

La grande festa del Palio dei Comuni continua ad ammaliare e stupire

XXXI EDIZIONE PALIO DEI COMUNI

DOMENICA 10 NOVEMBRE 2019

a partire dalle ore 12:30

 

LA GRANDE FESTA DEL PALIO

TRE BATTERIE PRIMA DI ACCEDERE ALLA FINALE E LA PRESENZA DI GRANDI TROTTATORI COME

ARAZI BOKO, BILLIE DE MONFORT, COKSTILE e VINCENT SM

 

FARI PUNTATI ANCHE SUL GRAN PREMIO SAN PAOLO, UNA CORSA GRUPPO TRE, UN CLASSICO DELLA PISTA MARCHIGIANA DAL 1975

 

MONTEGIORGIO – La grande festa del Palio dei Comuni continua ad ammaliare e stupire. Domani, domenica 10 novembre, la magia dei grandi trottatori, l’aria di festa cavalleresca, il frizzante campanilismo dei 27 comuni partecipanti e il pubblico delle grandi occasioni faranno da magnifica scenografia con l’ippodromo San Paolo sotto i riflettori dei media nazionali ed internazionali. E’ arrivato il fatidico giorno del Palio dei Comuni. C’è grande attesa, ansia e animazione. L’evento è servito. La giornata proporrà 10 corse, a partire dalle ore 13:40, con una corsa gentlemen intitolata a Louise Laukko. Poi ci sarà una corsa di categoria E-E premio Peace of Mind, (cavallo della scuderia Leonardo Cecchi e Alessandro Gocciadoro) che nel 2017 e nel 2018 ha vinto il Palio dei Comuni per Monte Urano. La terza corsa è una interessantissima corsa di Categoria G. Con la quarta corsa arriva la prima batteria del Palio dei Comuni, la batteria B intitolata a Money Maker con l’attesa performance di Cokstile, che in occasione della riuscitissima prova generale per Cokstile, in vista del Palio dei Comuni, pur avendo rinunciato alla partenza, il vincitore del Nazioni ha volato sul miglio a media di 1.10.4, nuovo record della pista marchigiana (precedente 1.10.7 Nuage en Ciel nel novembre 2015), ottenuto grazie alla scatenata battistrada Pantera del Pino, seconda in 1.10.6 e rimontata solo in zona traguardo. Con la quinta corsa arriva la batteria A premio Pascià Lest, dove è attesissima la performance di Billie de Monfort. E quindi sesta corsa e batteria C intitolata a Dryade des Bois, in cui gli appassionati attendono di vedere la prestazione di Arazi Boko sulla pista dell’ippodromo delle Marche. La settima corsa propone il premio Opal Viking. Con l’ottava corsa arriva un classico di qualità dell’ippodromo di Montegiorgio: il Gran Premio San Paolo. Nel 1975 l’UNIRE assegnò al trotter montegiorgese il primo gran premio che fu denominato Gran Premio San Paolo. Fino al 2000 è stato una prova sui 1660 metri per cavalli di ogni paese di 4 anni ed oltre, dal 2001, con la novità della racchetta, sui 1600 per cavalli indigeni ed europei di quattro anni. La corsa nata bene con la vittoria di Patroclo, uno dei cavalli che hanno segnato la storia del trotto italiano, interpretato dal pilota, l’indimenticabile Sergio Brighenti, ha avuto come protagonisti assoluti i migliori campioni indigeni e internazionali. Basti ricordare College Record vincitore in 1.14.0, record italiano in pista da mezzomiglio resistito per diversi anni, Uconn Don che nel 1994 portò il record a 1.12.2, e la campionissima americana Moni Maker.

La nona corsa, il premio Mack Grace SM, premio di consolazione, a cui prenderanno parte tutti i cavalli che hanno preso parte alle tre batterie del Palio e che non sono riusciti ad agganciare la finale.

Con la decima corsa, ovvero la finale del Palio dei Comuni (a cui accederanno i primi 4 cavalli di ogni batteria), si chiude la giornata e conosceremo il nome del comune vincitore del XXXI Palio dei Comuni.

 

 

I PRONOSTICI DELLE CORSE DELLA DOMENICA DEL PALIO

Prima corsa         ore 13:40              LOUISE LAUKKO (GENTLEMEN)

Il grande giorno del Palio dei Comuni si apre con i  gentleman. Zachar Bay viene da prestazioni super ed è il cavallo da battere con la potenza di cui dispone. Zazà Alter ha fatto un numero l’ultima volta ma in categoria inferiore. Zarah sta sbagliando recentemente ma avrebbe i mezzi per  essere protagonista.  Zola Francis potrebbe essere un piazzato di quota.

Prima Corsa

1 Zachar Bay ***

8 Zazà Alter 2 Zarah **

7 Zola Francis *

Seconda Corsa    ore 14:10              PEACE OF MIND (CAT. E-F)

Due chilometri e mezzo con i nastri, che avrà favorito Talete Deimar che è cavallo migliore allo start ma non gradisce tanto la pista locale. Uncle di  Poggio è da verificare anche se in Svezia faceva queste distanze.  Risk Bieffe è in ordine ma sulla distanza è da verificare.  Poi ci stanno in tanti da Sri Lanka in grosso ordine a Tea For Two Font che è una bella idea di quota.

Seconda Corsa

8 Talete Deimar ***

2 Uncle di Poggio 7 Risk Bieffe **

10 Sri Lanka 4 Tea For Two Font *

Terza Corsa         ore 14:40              MISS BALTIC (CATEGORIA G)

Una categoria G tosta per chi deve scommettere, ma che potrebbe regalare una bella quota alla trio. Ronnie Allmar ha il  numero molto alto ma forse è quello che ha più consistenza.  Rajah Petral ha dato buoni segnali non troppo tempo fa e conta. Perimetro Bar con Gelormini in sulky e con buona posizione per provarci.  Semir Alter è rientrato senza squilli ma ha qualità.  Vaio dei Veltri è una bella idea.

Terza Corsa

12 Ronnie Allmar 3 Rajah Petral 2 Perimetro Bar ***

4 Vaio dei Veltri 6 Semir Alter 5 Unitalia Golden **

Quarta Corsa ore 15:10                    MONI MAKER (BATTERIA B)

Prima batteria del Palio con Cockstile che è ovviamente il favorito netto. Vincent Sm a Napoli a stupito e qui è nettamente il migliore in pista.  Attenzione a Visa As che potrebbe mettersi subito in posizione e a Napoli ha sbagliato quando era in posizione giusta. Vesna è andata forte l’ultima volta ma ha numero alto. Shiva Ferm potrebbe andare in testa.

6 Cockstile ****

2 Vincent Sm 4 Visa As **

7 Vesna 5 Shiva Ferm *

Quinta Corsa       ore 15:55             PASCIA’ LEST (BATTERIA A)

Billie de Montfort è la star di questa batteria che sarà movimentata già in partenza.  Vanesia Ek arriva in ordine e con numero ideale per le sue caratteristiche. Pantera del Pino ha testato la pista facendo un botto cronometrico e potrebbe riprovare in testa. Pocahontas Diamond potrebbe approfittare della vicinanza allo steccato per entrare in finale.  Toscarella proverà a strappare un piazzamento.

Quinta Corsa

5 Billie de Montfort ****

1 Vanesia Ek 4 Pantera del Pino **

2 Pocahontas Diamond 3 Toscarella *

Sesta Corsa          ore 16:25              DRYADE DES BOIS (BATTERIA C)

Arazi Boko sarà il cavallo no betting della giornata. Superiore e con numero perfetto per le sue caratteristiche. Vernissage Grif è  il secondo cavallo di qualità della corsa anche se dovrà adattarsi al numero stretto alla corda. Unno del Duomo va forte anche se dovrà costruire. Von Wise As e Uisconsis Vol ambiscono ad un piazzamento. Anche Venanzo Jet ci sta.

Sesta corsa

2 Arazi Boko ****

1 Vernissage Grif 6 Unno del Duomo **

3 Von Wise As 4 Uisconsis Vol  5 Venanzo Jet *

Settima Corsa      ore 17:05              OPAL VIKING

Pochi in questa corsa che farà da cuscinetto prima del gran finale.  Veloce Bebo dovrebbe andare in avanti e restarci sino in fondo.  Velocitè Alter torna in contesto abbordabile e adatto al suo talento di opportunista.  Special Fez è uno che conta  e sa costruire.  Ufficio Jet e  Vida Francis giocheranno da vicino allo steccato e potrebbero essere un fattore.

Settima Corsa

6 Veloce Bebo 5 Velocitè Alter ***

3 Special Fez 1 Ufficio Jet 2 Vida Francis **

Ottava Corsa       ore 17:55              GRAN PREMIO SAN PAOLO (GRUPPO 3)

E’ il Gran Premio San Paolo scelto anche come Tris Quarté e Quinté. Zefiro D’Ete ha prestazioni, posizione e condizioni generali tutte a favore ed è favorito nei confronti di Zap di Girifalco che va come il vento ma dovrà costruire all’esterno. Zilath ha la posizione per piazzarsi. Zuid Africa Jbay sta correndo alla grande. Zoeland As paga il numero, mentre Zoe Grif Italia potrebbe sorprendere ad alta quota.

Ottava Corsa

4 Zefiro D’Ete ***

7 Zap di Girifalco 1 Zilath **

8 Zealand As 9 Zudi Africa Jbay 3 Zoe Grif Italia *

Nona Corsa          ore 18:30              MACK GRACE SM (CONSOLAZIONE)

Decima Corsa      ore 19:10    PALIO DEI COMUNI L.MATTII (GRUPPO 1)

  

XXXI EDIZIONE PALIO DEI COMUNI

DOMENICA 10 NOVEMBRE 2019

a partire dalle ore 12:30

UN PALIO STRAORDINARIO E UN GRANDE SPETTACOLO COLMO DI QUELL’ AGONISMO E DI QUELLA MAGIA CHE SOLO I GRANDI INTERPRETI DEL TROTTO SANNO DARE

IL PALIO DEI COMUNI SARA’ UNA CORSA CON TRE O QUATTRO PUNTE?

SICURAMENTE NON SONO DA ESCLUDERE SORPRESE ANCHE SE GLI OCCHI SONO PUNTATI SU

ARAZI BOKO, BILLIE DE MONFORT, COKSTILE e VINCENT SM

MONTEGIORGIO – Il Palio dei Comuni è servito. E’ un tris o un poker d’assi? Oppure con un linguaggio più calcistico a tre o a quattro punte? Chi parla di tre punte pensa a Billie de Monfort, Cokstile e Arazi Boko, mentre chi ne vede quattro inserisce decisamente Vincent SM. Siamo tornati ai fasti del passato. «Il Palio quest’anno è cresciuto a dismisura. – dichiara visibilmente soddisfatto Salvatore Mattii – Sono tornati i francesi, gli svedesi. Sono tornati gli stranieri. Il Palio “Lanfranco Mattii” è oramai una corsa molto popolare in tutta Europa».

Sarà della partita il favorito dell’ Amerique  Billie de Monfort per il comune di Fermo, che ha realizzato questo colpo incredibile. Anche il comune di Montegiorgio non  ha voluto essere da meno è a arruolato Cokstile,  il vincitore dell’Europeo e  che pochi giorni fa ha fatto il record della pista dell’ippodromo delle Marche, Monte Urano ha reclutato Arazi Boko, il vincitore del Nazioni. Poi abbiamo il vincitore del Freccia, Vincent SM, che correrà per Gualdo Tadino. La lista potrebbe continuare. Quest’anno è un Palio ad edizione straordinaria. Sara un evento tutto da vedere per lasciarsi affascinare e per stupirsi. Con questi cavalli in pista non può che essere un Palio straordinario.

In una corsa a batteria può anche arrivare la sorpresa. In realtà tra i 27 cavalli che scenderanno in pista per la XXXI edizione del Palio ci sono cavalli straordinari, veramente straordinari. Tutti cavalli che vanno da 1.11 a 1.12, quindi le sorprese sono dietro l’angolo. Però ricordiamoci che i quattro cavalli che sono venuti quest’anno al Palio sono dei mostri, non sono dei semplici cavalli, e non sarà facile batterli. Uno di questi quattro secondo me porta a casa il Palio.

Palio a tre o Palio a quattro? Direbbe Shakespeare.  In molti ritengono che sia un Palio con quattro punte all’attacco perché Vincent SM che l’altro giorno ha vinto il Freccia a Napoli e ha battuto Arazi Boko,  è un cavallo in grandissimo ordine. E’ sicuramente da considerare fra i papabili.

Sarà una corsa esclusiva, da non perdere, fatta di grande agonismo e della spettacolare  magia che possono dare solo i grandi interpreti del trotto. Se tutti e quattro arriveranno in finale sarà una corsa che incollerà gli appassionati e non, italiani e stranieri, dell’ ippica sulla racchetta del San Paolo.

Sul territorio e nel mondo del trotto tutti parlano del colpo messo in canna dal Comune di Montegiorgio, perche Billie de Monfort in Francia è un mito. Una cavalla straordinaria. Probabilmente la più forte cavalla d’Europa del momento. Gli altri comuni del fermano si sono attivati per mettere in campo delle contromosse perché il detto decoubertiano “l’ importante è partecipare” va bene ma essere attori e magari vincere è meglio. E poi in questi casi si risveglia il campanilismo insito nei tornei cavallereschi che ritroviamo in molte rievocazioni storiche dove il cavallo è sempre uno dei personaggi principali.  Gli altri Comuni partecipanti hanno reclutato cavalli veramente molto, molto buoni. Addirittura, c’è stato un comune del fermano, Petritoli, che ha sfiorato il colpo con Disco Volante, uno dei più forti cavalli svedesi, che poi alla fine non è venuto per un pelo.

 Questo dimostra la passione per il Palio, che spesso è dietro le quinte, ma che poi però e il soffio vitale che rende il Palio dei Comuni un evento sportivo unico che trasmette una sua particolare emozione.

27 Comuni e 4 Regioni si affronteranno “in singolar tenzone”. Tutto il Centro Italia si riverserà a Montegiorgio e, più esattamente, a Piane di Montegiorgio: Marche, Abruzzo, Emilia Romagna, Toscana e Umbria.

E’ un grandissimo Palio e proprio per questo lo staff del San Paolo sta lavorando alacremente per accogliere bene e trasmettere la magia del Palio al numerosissimo pubblico che si annuncia per questo weekend.

 

XXXI EDIZIONE PALIO DEI COMUNI

DOMENICA 10 NOVEMBRE 2019

 

Alle ore 12:30 benedizione del Palio

e apertura ufficiale della manifestazione

 

dalle 11:30 iscrizioni al Gran Galà Cinofilo

PROGRAMMA DELLA GIORNATA DEL PALIO DEI COMUNI

La giornata della XXXI edizione del Palio dei Comuni inizia alle 11:30 con l’apertura delle iscrizioni all’esposizione canina. Nel frattempo apriranno anche i truck dello street food. Alle 12:30 la benedizione del Palio aprirà ufficialmente la manifestazione.  A questo punto le mitiche 500 invaderanno la pista per fare un giro sotto gli occhi del pubblico.  Sfilata dei Comuni, aperta da Miss Palio, la bellissima Caterina Pasquali di Montegiorgio, accompagnati dalla musica. Nel frattempo gli ospiti avranno raggiunto il ristorante e il salone dell’Ippodromo San Paolo per gustarsi le corse deliziando il palato con le eccellenze enogastronomiche marchigiane.

Alle 13:50 inizieranno le corse. Dopo la terza corsa, un break musicale dal vivo. Alle 15:40 è prevista la prima batteria del palio, e a seguire seconda e terza. Alle 17:30 il parterre del San Paolo sarà animato da artisti di strada, per la gioia dei grandi e dei più piccini. Quindi settima e ottava corsa. A questo punto, mentre il pubblico è in trepida attesa per la finale del Palio “Premio Lanfranco Mattii”, ci sarà la sfilata del Gran Galà Cinofilo che mostrerà al pubblico i vincitori della giornata. Alle 19 occhi puntati sulla pista per la finale del Palio.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com