Due ore di fila al Cup per pagare un esame!

Due ore di fila al Cup per pagare un esame!

Ascoli Piceno, 2019-11-08 – Dunque, premettiamo che siamo pro Servizio Sanitario Pubblico, ecco i fatti. L’utente si reca in mattinata al presidio ospedaliero Mazzoni per un esame strumentale che viene espletato subito con alta professionalità e strumenti di ultima generazione. Fase da girone dantesco per il pagamento alla cassa con quasi due ore di fila. Questi sono i fatti che mandano in bestia l’utente specialmente se sommati ad altre ore di fila per ottenere la prescrizione dal medico di base, prenotare l’esame al Cup, ritirare il referto, sottoporlo alla visione ancora del medico curante. Non vogliamo rubare il mestiere agli strateghi addetti ma pensiamo sia poco dispendioso evitare queste cose spiacevoli per non offuscare la professionalità del Servizio Sanitario Pubblico. Speriamo che il tagliacode di Ceriscioli sbandierato al 99% (ma che invece in realtà sono ancora tra i sei mesi e oltre un anno) arrivi veramente anche in queste piccole cose che, nell’epoca della telematica, sono risolvibili con una App.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com