Coronavirus: la Città vive e si mobilita

Coronavirus: la Città vive e si mobilita

San Benedetto del Tronto, 14 Marzo 2020 – L’emergenza Coronavirus ha costretto gli italiani a cambiare le loro abitudini e il Governo, nella figura del premier Giuseppe Conte, ha invitato i cittadini a rimanere in casa per non aumentare il contagio. In tutta Italia alle ore 18 di ieri, venerdì 13 Marzo, e di oggi sono andati in scena diversi flash mob. In alcune città la gente si è affacciata dai balconi per salutarsi e per cantare insieme l’inno di Mameli, altri ancora invece hanno applaudito il lavoro di medici e infermieri, i veri eroi di questa emergenza.

https://www.facebook.com/cittasbt/videos/195933365159244/

 

San Benedetto del Tronto non poteva rimanere indietro. Un’iniziativa bella, solidale e alternativa l’ha promossa il noto deejay rivierasco Gianni Schiuma che dalle 18 di oggi sta mixando musica ininterrottamente dal proprio balcone. I vicini di casa ballano sulle note diffuse dal deejay e per chi non riesce ad ascoltarle per la lontananza può partecipare al dj set su Instagram al canale ufficiale “gianni_schiuma”.

Nel frattempo la città sta dimostrando la propria solidarietà con grande senso civico. Oltre al grande gesto di Gianni Schiuma alcuni ragazzi si sono organizzati per portare assistenza a coloro che sono inabili a compiere azioni essenziali come fare la spesa e gestire le azioni quotidiane, altri invece hanno deciso di devolvere denaro all’Ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto per sostenere le spese necessarie per assistere i contagiati da Covid-19. Se le strade cittadine si svuotano per il Decreto del Governo sicuramente l’animo dei sambenedettesi non si svuota della vivacità e della bontà che li contraddistingue.

https://www.facebook.com/200305931399/videos/661329167950416/

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com