Tonino Capriotti: “Pensando a domani “

Tonino Capriotti: “Pensando a domani “

San Benedetto del Tronto – In attesa dei protocolli per affrontare la fase 2, proviamo a mettere insieme qualche idea per affrontare la bella stagione ormai prossima. Tutta la fase 2 sarà caratterizzata dal distanziamento tra le persone. Le prime attività che dovranno modificare la loro impostazione sono bar e ristoranti. Pensando che molti di loro occupano spazi pubblici occorre rivederne la tassazione. Un’idea per il 2020 è quella di concedere maggiori spazi allo stesso costo dello scorso anno o adeguare la tassa al numero dei tavoli. Altra preoccupazione riguarda la revisione del traffico e la pedonalizzazione degli spazi. Per ridurre gli assembramenti le soluzioni possibili sono due: ampliare gli spazi o ridurre le persone. Incentivare l’uso delle bici e dello spostamento a piedi, molto desiderato in questi giorni, e farne uso abituale. Concentrare i parcheggi esterni e favorire lo spostamento a piedi o con mezzi pubblici adeguati. Uso dei taxi a basso prezzo. Pensando al lungomare è impensabile che lo stesso spazio possa evitare concentrazione di persone: sarà obbligatorio pensare a spazi aggiuntivi di prossimità. Aprire spazi nuovi ed ampi per le iniziative, come il porto o Viale Dello Sport. Dobbiamo reinventare la nostra città, pensarla finalmente per le persone e non per le auto. Un sogno che per tanti potrà realizzarsi! Tonino Capriotti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com