Francesca Serra e Maria Giovanna Luini, “Parole di cura” @ Non a voce sola

Francesca Serra e Maria Giovanna Luini, “Parole di cura” @ Non a voce sola

NON A VOCE SOLA 2022

TREDICESIMA EDIZIONE – IL SALTO

FRANCESCA SERRA e MARIA GIOVANNA LUINI – PAROLE DI CURA

MONTERUBBIANO – CHIOSTRO DI SAN FRANCESCO
GIOVEDÌ 4 AGOSTO ORE 21,15

La rassegna Non a Voce Sola prosegue il suo viaggio itinerante, toccando i luoghi più suggestivi delle Marche, sempre all’insegna del dialogo tra generi. Nella sua tredicesima edizione illustri ospiti della scena culturale nazionale e internazionale, dialogheranno con il pubblico attorno al tema del Salto, liberamente tratto dall’omonimo libro di Silvia Ferrara, antropologa e studiosa di lingue ancora indecifrate nonché madrina di Non a Voce Sola 2022. Nel concetto di salto si racchiude la nostra antichissima storia di manipolatori della natura, impastatori della materia grezza, orditori di trame inaspettate, esploratori dei meandri oscuri del possibile, ma anche il nostro progredire a salti talvolta in avanti, altre volte indietro come accade nella storia. Ospiti dell’ottavo appuntamento saranno le scrittrici Francesca Serra e Maria Giovanna Luini che giovedì 4 agosto alle 21,15, presso il Chiostro di San Francesco a Monterubbianno, parleranno del salto dalla medicina del corpo a quella dell’anima con un intervento corale dal titolo Parole di cura.

Ogni atto di cura è pedagogico, partendo da questo Maria Giovanna Luini e Francesca Serra dialogheranno sui binomi medicina e cura, empatia e scienza partendo dalle antiche medicine, dalle tecniche di cura popolari attraverso anche la voce di una donna come Ildegarda di Bingen, che ha unificato tutti questi saperi, fino ad arrivare alla medicina del futuro, più “ecologica” dove l’individuo e tutto ciò che lo circonda sono una cosa sola. Un messaggio di cura che abbracci nuove visioni possibilmente di speranza e non apocalittiche.

Maria Giovanna Luini è scrittrice, divulgatrice scientifica e consulente di sceneggiatura. È anche chirurga senologa con due specializzazioni e un master universitario e da anni approfondisce la medicina orientale, il percorso intuitivo e spirituale, la terapia vibrazionale del “tocco che cura” e gli approcci sciamanici. Ha scritto romanzi, saggi, molti articoli giornalistici divulgativi e qualche fiaba. Nella saggistica ha pubblicato anche (ma non solo) a quattro mani con Umberto Veronesi, di cui è stata assistente medico personale nella Direzione Scientifica dell’Istituto Europeo di Oncologia di Milano (IEO), Alberto Luini, Nicoletta Carbone e Marco Bianchi. Tra i suoi romanzi ricordiamo La luce che brilla sui tetti, Il grande lucernario, I tarocchi ti raccontano. È curiosa, innamorata della scrittura e della cura degli altri, esperta di approcci medici e filosofici orientali e non convenzionali. Ciò che da sempre la guida, la attrae, la spinge è la Luce: siamo Energia e l’Amore ne è la forma più alta.

Francesca Serra lavora in Rai dal 1999. Dopo la laurea in antropologia e in scienze della formazione collabora alle attività pastorali di Casa Santa Francesca Romana a Ponte Rotto, a Roma, in qualità di educatore alla formazione permanente. Ha seguito il corso triennale di medicina complementare presso l’A I C T O, Università Popolare di Anguillara Sabazia, finalizzata alla ricerca e alla didattica delle scienze mediche naturali. È consulente per quanto riguarda la medicina ildegardiana, nell’ambito delle pratiche di cura tradizionali, presso la Spezieria e Farmacia dell’Abbazia di San Paolo fuori le mura.

L’evento è ad ingresso gratuito, per maggiori informazioni è possibile telefonare al numero 338.4162283.

© riproduzione riservata