Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 01:30 di Dom 19 Gen 2020

da Grottammare

di | in: Cronaca e Attualità

Montemonaco, gruppo Cna

image_pdfimage_print

Al via il Mese della Partecipazione
L’incontro con i residenti del centro apre il tour nei quartieri cittadini.
Parte DOMANI sera – GIOVEDI’ 3 novembre – il primo dei 7 incontri con i cittadini annunciati nell’ambito del Mese della Partecipazione 2016.
Nella Sala consiliare sono attesi i residenti dei quartieri centrali della Città, in particolare delle vie del Centro, e zona Stazione, via Lame, zona Croce, Azzolino e delle vie via Bernini (lato est), Ballestra, Crivelli, Tintoretto, Modigliani e Licini.

Complessivamente l’ iniziativa, che da tre anni raccoglie l’esperienza ventennale della democrazia partecipativa del Comune di Grottammare riconosciuta in ambito europeo e oltre, è articolata in 10 appuntamenti, che si succederanno da domani, 3 novembre, al 1° dicembre.

Sette appuntamenti si svolgeranno in giro per la città, per favorire l’incontro tra amministratori comunali e residenti nei loro quartieri, mentre sono 3 gli  incontri a tema, su argomenti che quest’anno approfondiranno i temi della trasparenza e dell’accessibilità.
In merito a quest’ultimo argomento, in particolare, verranno presentati i risultati dell’indagine sulle necessità del territorio, riscontrate nell’ambito del Piano di abbattimento delle barriere architettoniche, in corso di progettazione.



Emergenza sisma, riaprono le scuole
Restano chiusi per approfondimenti la ludoteca L’isola che c’è e il centro giovani DepArt
Riaprono domani – giovedì 3 novembre – le scuole di Grottammare, chiuse in via precauzionale dopo l’ulteriore forte scossa di terremoto di domenica 30 ottobre.
I sopralluoghi effettuati dai tecnici del Comune, della Protezione civile comunale e della Provincia non hanno messo in evidenza criticità tali da prolungare l’interruzione dell’attività scolastica.

Per quanto riguarda le altre strutture pubbliche, gli esperti hanno visionato tutti i musei, i tre centri anziani, i teatri, la biblioteca e il palazzo municipale, tutti i centri per l’infanzia Pollicino, Baby Azzurro, Casa dei bimbi e Santa Maria, i centri di aggregazione comunale Stile Libero e L’isola che c’è e il centro giovani DepArt.

In tutti i casi non sono state riscontrate variazioni alla funzionalità strutturale degli edifici; tuttavia, in riferimento alla ludoteca L’isola che c’è di Zona Ascolani e al Centro giovani DepArt nel piazzale Stazione sono stati disposti ulteriori fasi di monitoraggio e approfondimento che ritarderanno la riapertura al pubblico.

 

 

© 2016, Redazione. All rights reserved.




2 Novembre 2016 alle 19:46 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata