Domenica in Famiglia chiude domenica con «Casa de Tábua» di Teatro C’Art al Concordia

Domenica in Famiglia chiude domenica con «Casa de Tábua» di Teatro C’Art al Concordia

SAN BENEDETTO, CLOWNERIE E COMICITÀ DI “CASA DE TÁBUA» DI TEATRO C’ART CHIUDONO, DOMENICA 16 FEBBRAIO, LA RASSEGNA ‘DOMENICA IN FAMIGLIA’

(San Benedetto del Tronto, 12 feb. 2020) – Domenica in Famiglia, il cartellone per i piccoli promosso al Teatro Concordia di San Benedetto del Tronto dal Comune e dall’AMAT con il contributo di MiBACT Direzione Generale dello Spettacolo e Regione Marche e con il sostegno di BIM Tronto, si chiude domenica 16 febbraio con «Casa de Tábua» di Teatro C’Art.

Un incontro inaspettato tra due mondi e rivela il lato buffo del quotidiano: lui con la sua casa viaggiante, lei con la sua casa sonora. Lui con il suo silenzio impacciato e morbido, lei con le sue abitudini precise e ritmiche.

Lui è il clown André Casaca, brasiliano di nascita e italiano di adozione, tra i più importanti artisti di teatro corporeo; lei, Irene Michailidis, attrice e musicista italiana di origine greca.

Il loro incontro davanti allo sguardo del pubblico li rende ancora più assurdi, più fragili a tal punto che i martelli ballano per loro. Vedersi dalla terrazza ma non riuscire a trovarsi davanti alla porta, pulire casa, sognare, far colazione, darsi appuntamento sotto un lampione sopra una sedia e salutarsi.
«Casa de Tábua» è un incontro inaspettato tra suono e gesto che rivela il lato comico dell’uomo nel quotidiano. È un luogo immaginario ma per noi così reale, che se un giorno riprendessimo quel viaggio lo vorremo portare appresso proprio come le nostre case.

A guidare la drammaturgia, ma non sullo sfondo, le musiche di Erik Satie e del chitarrista e compositore franco tunisino Roland Dyens oltre a quelle – improbabili, curiose e bizzarre – che la Michailidis esegue suonando pianoforte, chitarra e oggetti di scena realizzati da Marie Eve De Paoli.

La regia, firmata da Casaca e Michailidis è assistita da Teresa Bruno e Stefano Marzuoli mentre scene e macchine sono di Rossella Geraldi e Silvano Costagli per C’Art Produzioni.

biglietti di posto unico numerato a 8 euro (ridotto a 4 euro fino a 14 anni) sono in vendita alla biglietteria del Teatro Concordia (largo Mazzini 1) aperta la domenica di spettacolo dalle ore 15.30.

Informazioni: Teatro Concordia tel. 0735/588246; Ufficio Cultura del Comune, tel. 0735/794588 e 0735/794587, comunesbt.it; AMAT tel. 071/2072439, amatmarche.net; Call center dello spettacolo delle Marche 071/2133600.

Inizio ore 16.30.

 

Domenica in Famiglia al Concordia con “Vassilissa e la Babaracca”

 

Domenica in Famiglia al Concordia con “L’omino del pane e l’omino della mela”

 

Greta la matta per “Una Domenica in Famiglia” al Concordia

 

Teatro per ragazzi, ecco “Domenica in famiglia” al Teatro Concordia

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com