CORTO DORICO FILM FEST: 20 ANNI DI CINEMA, UN MESE DI FESTEGGIAMENTI

CORTO DORICO FILM FEST: 20 ANNI DI CINEMA, UN MESE DI FESTEGGIAMENTI

“CORTO DORICO FILM FEST 2023”
XX EDIZIONE
Dal 2 al 10 dicembre 2023

20 ANNI DI CINEMA, UN MESE DI FESTEGGIAMENTI

 

Quinta giornata

MERCOLEDÌ 6 DICEMBRE

 

*Ore 10.00 – Convegno “Il futuro dell’animazione”

Il cinema d’animazione in Italia e nelle Marche: dialogo con i protagonisti del settore

*Ore 15.30 – Masterclass – Dall’animazione al cinema. Tecniche di animazione per la realizzazione di opere cinematografiche. Case study: “Il mio nome è vendetta” a cura di Cosimo Gomez, Nuccio Canino e Aurora Martina Meneo

*Ore 17.30 – Dorico Animato – Pittura Animata Focus Cortometraggi di Animazione presenta Rosalba Colla, direttrice di Animaphix

*Ore 18.00 – Scuola di Cinema per Ragazzi e Ragazze (età 14-17)
Cinema&Supereroi – Mega Super Workshop per recitare e doppiare i Supereroi del cinema a cura di Lorenzo Bastianelli (regista teatrale e professionista del cinema dal 2003)

*Ore 18.30 – Il mio nome è vendetta di Cosimo Gomez
Alla presenza del regista e di Nuccio Canino, VFX supervisor

*Ore 19.00 – Dorico Altrove Focus Cortometraggi della Colombia

*Ore 21.15 – Salto in Lungo Evento Speciale – Territori
Invelle di Simone Massi

——————————————-

CORTO DORICO XX EDIZIONE

IN GIURIA
la regista ROBERTA TORRE, il regista DANIELE VICARI e il direttore della fotografia di Michael Mann, DANTE SPINOTTI

 

TRA GLI OSPITI
I registi MARCO BELLOCCHIO, CIRO D’EMILIO e OMAR RASHID, l’attore FABRIZIO BENTIVOGLIO, l’attrice BARBARA RONCHI, il fumettista MAICOL E MIRCO, il celebre animatore SIMONE MASSI e moltissimi altri

 

70 appuntamenti tra proiezioni di corti, documentari e lungometraggi, incontri, masterclass, sessioni di pitching, workshop per autori e per ragazzi, presentazioni di libri e anche uno spettacolo teatrale

 

Oltre 788 opere arrivate da 65 paesi del mondo

per partecipare al Concorso Nazionale ed al Concorso Internazionale “Short on rights /A Corto di diritti” (in collaborazione con Amnesty International Italia)

 

Sabato 9 dicembre saranno decretati i vincitori del concorso nazionale e
venerdì 8 del concorso Internazionale

 

co-direzione artistica DANIELE CIPRÌ e LUCA CAPRARA

 

CORTO DORICO DIVENTA FESTIVAL DIFFUSO
Presente in molti luoghi di Ancona
e comuni delle Marche (per il concorso “Salto in lungo”)

Roma, 5 dicembre 2023 – Una giornata dedicata al cinema d’animazione, a cura di Marche Film Commission e Fondazione Marche Cultura, con il contributo della Regione Marche, l’evento Dorico Altrove Focus Cortometraggi della Colombia, a cura di uno dei più importanti Festival di corti al mondo, BogoShorts di Bogotà, la proiezione di “Invelle” di Simone Massi nella sezione Salto in Lungo Evento Speciale – Territori sono alcuni degli appuntamenti della quinta giornata della XX edizione di Corto Dorico Film Fest. Il festival cinematografico, uno dei più autorevoli e popolari d’Italia per quanto concerne i cortometraggi, è diretto dal regista e direttore della fotografia Daniele Ciprì e dallo sceneggiatore Luca Caprara e sarà fino al 10 dicembre, in diversi luoghi della città di Ancona (e comuni delle Marche per il concorso “Salto in lungo”).

Un anno importante raccolto in oltre un mese di festeggiamenti per uno dei maggiori festival di cinema breve. E proprio per questa prestigiosa ricorrenza, che coincide anche con i 20 anni di Nie Wiem, associazione ideatrice e organizzatrice del Festival, Corto Dorico Film Fest ha deciso di espandersi e diventare “diffuso” passando, con proiezioni, incontri e appuntamenti, in tutta la città di Ancona e, per il concorso dedicato ai lungometraggi e per alcune delle sue sezioni fuori concorso, in diversi comuni delle Marche e non solo: da Pesaro a Fano, da Civitanova a Senigallia, da Grottammare a Porto Potenza Picena fino a Riccione.

70 gli appuntamenti annunciati, tra incontri in presenza e online (sulla pagina Facebook di Corto Dorico e sul canale Youtube di ArgoWebTv), masterclass, workshop per ragazzi, presentazioni di libri, proiezioni di cortometraggi (nazionali e internazionali), documentari e anche uno spettacolo teatrale. E poi il pitching, le sezioni dedicate ai lungometraggi, i premi e tantissimo altro per 9 giorni intensi in cui a dominare sarà il cinema in ogni sua forma.

CONCORSI – Come ogni anno verranno decretati i vincitori del Concorso Nazionale e del Concorso Internazionale Short on rights / A Corto di diritti in collaborazione con Amnesty International Italia. Quest’anno sono state iscritte oltre 788 opere di cui 34 selezionate per le semifinali (Corto Slam e A Corto di Diritti Slam) e finalissime.

OSPITI – Tantissimi sono gli ospiti protagonisti di questa XX edizione. A inaugurare il Festival è stato lo spettacolo teatrale “Lettura clandestina: La solitudine del satiro di Ennio Flaiano” con l’attore Fabrizio Bentivoglio e il contrappunto del contrabbasso di Ferruccio Spinetti; regista tra i più riconosciuti nel cinema d’autore italiano e europeo, Marco Bellocchio ha ricevuto il Premio Angelo Guglielmi e dopo un incontro moderato da Daniele Ciprì, ha presentato “I pugni in tasca”, nella versione restaurata a cura della Cineteca di Bologna. Protagonisti degli incontri virtuali (in diretta sulla pagina Facebook di Corto Dorico e sul canale Youtube di ArgoWebTv) sono stati, in “Come saltammo in lungo”, i quattro registi autori di opere prime, Nicola Prosatore, Niccolò Falsetti, Laura Samani e Gianluca Santoni, in collaborazione con la rassegna Prima del Debutto e l’attrice Barbara Ronchi nell’incontro online con i ragazzi delle scuole superiori di Ancona (lunedì 4, ore 18.00). Anche “Io capitano” avrà una proiezione dedicata agli studenti e per l’occasione il regista Matteo Garrone e i ragazzi protagonisti del film invieranno un video saluto, in collaborazione con CGS Dorico – Sentieri di Cinema (giovedì 7 dicembre, Cinema Italia); la regista Simona Cocozza parteciperà alla proiezione di “Rumore – Human Vibes”, in collaborazione con Amnesty International Italia (venerdì 8, ore 19.15, Ridotto delle Muse) e il regista, produttore e autore Omar Rashid sarà protagonista oggi, 5 dicembre, del rinnovato focus del Festival sul Cinema in VR a cui parteciperà anche il famoso fumettista Maicol e Mirco che presenterà il suo “La storia che non ho mai disegnato – Maicol e Mirco in VR” (ore 21.15, Auditorium Buon Pastore). Sarà presente alla XX edizione anche il celebre animatore, regista e illustratore italiano vincitore di un David di Donatello e di quattro Nastri d’argento, Simone Massi (mercoledì 6 dicembre, ore 21.15, Cinema Italia), con la sua opera prima Invelle. E il regista Ciro D’Emilio (“Un giorno all’improvviso”, “Per niente al mondo” al cinema e “Suburraeterna” in tv) che sarà presente per la masterclass di pitching (progetto di cui è anche ideatore) per gli autori selezionati, venerdì 8 dicembre al Foyer del Teatro delle Muse. Il programma completo è su www.cortodorico.it.

LA GIURIA SEMPRE PIÙ DI QUALITÀ – Una giuria sempre più titolata per eleggere il miglior corto dell’anno: stiamo parlando  della regista Roberta Torre (“Tano da morire”, “I baci mai dati”) che presenterà anche il suo ultimo film “Mi fanno male i capelli”; il direttore della fotografia di Michael Mann, Dante Spinotti (che nella sua carriera ha vinto un BAFTA per L’ultimo dei Mohicani ed è stato candidato a due premi Oscar per i suoi lavori in L.A. Confidential e in Insider – Dietro la verità) presenterà anche il suo libro “Il sogno del cinema, la mia vita, un film alla volta” (sabato 9 dicembre, Cinema Italia) e il regista Daniele Vicari (“Diaz”) parlerà anche del suo libro “Il cinema, l’immortale” (venerdì 8 alle ore 17.00, Foyer del Teatro delle Muse).

 

PROGRAMMA di MERCOLEDÌ 6 DICEMBRE

Quest’anno Corto Dorico dedicherà uno spazio particolare al cinema d’animazione dedicandogli un’intera giornata, a cura di Marche Film Commission e Fondazione Marche Cultura e con il contributo della Regione Marche, in collaborazione con Rainbow. Si aprirà alle ore 10.00 al Ridotto delle Muse con il convegno “Il futuro dell’animazione. Il cinema d’animazione in Italia e nelle Marche: dialogo con i protagonisti del settore” che, dopo il benvenuto e i saluti con l’assessore alla cultura della Regione Marche Chiara Biondi, il fondatore e CEO del gruppo Rainbow Iginio Straffi e il direttore della Fondazione Marche Cultura, Francesco Gesualdi, prevede dalle ore 10.30 alle ore 13.30 una tavola rotonda. Tra i relatori, insieme allo stesso Straffi, ci saranno il VFX supervisor Nuccio Canino, il produttore di Withstand Davide Ferazza, il regista Cosimo Gomez, l’animatrice e direttrice artistica associazione ALMA, Magda Guidi, Giulia Landi, membro esecutivo di ASIFA Italia, l’autore Simone Massi, la responsabile Kids&Family per brands di Paramount, Cecilia Padula, Cecilia Quattrini, executive producer Rai Kids, il produttore di Minimum Fax Media Salvatore Pecoraro, Francesca Giamattei per la gestione fondi cinema di Cinecittà, la presidente di Cartoon Italia, Carolina Terzi. Modera il giornalista e direttore artistico di PAFF Luca Raffaelli.

Si prosegue nel pomeriggio, dalle 15.30, con una Masterclass a cura di Cosimo Gomez e Nuccio Canino, con la partecipazione della production manager Aurora Martina Meneo, sulle tecniche per la realizzazione di opere cinematografiche provenienti dal mondo dell’animazione.

Alle ore 17.30 al Ridotto delle Muse ci sarà anche l’appuntamento Dorico Animato – Pittura Animata Focus Cortometraggi di Animazione con Rosalba Colla direttrice di Animaphix, uno dei più rilevanti Festival dedicati all’animazione del panorama nazionale. Verranno proiettati alcuni corti che hanno partecipato alle ultime edizioni della manifestazione. (In collaborazione con Animaphix. Festival Internazionale del Film d’Animazione).

Alle 18.30 si chiude il pomeriggio con la presentazione del film “Il mio nome è vendetta”, insieme al regista Cosimo Gomez.

A chiudere la parte dedicata all’animazione sarà alle ore 21.15 al Cinema Italia, all’interno della sezione “Salto in Lungo Evento Speciale – Territori”, la proiezione di Invelle, l’atteso lungometraggio dell’animatore, regista e illustratore Simone Massi, in anteprima regionale e alla presenza del regista. Presentato in concorso a Orizzonti alla 80ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, è la storia di tre bambini appartenenti a diverse epoche del Novecento che affronteranno le due guerre mondiali, la Resistenza e gli anni di piombo. Con Territori prosegue l’esplorazione sul nuovo cinema e i nuovi autori del territorio e quest’anno ci sarà un premio e una speciale selezione di Salto in Lungo. (ingresso 8 euro).

Alle ore 18.00 alla Casa delle Culture workshop con la Scuola di Cinema per Ragazzi e Ragazze, ideata e diretta da Natalia Paci, con Cinema&Supereroi. Mega Super Workshop per recitare e doppiare i Supereroi del cinema (età 14-17), a cura di Lorenzo Bastianelli (regista teatrale e professionista del cinema dal 2003). Quante volte abbiamo sognato di essere un Supereroe? Di avere straordinari poteri, un costume fichissimo e una voce come quella di Iron Man o Captain Marvel? Esserlo nella realtà è impossibile, ma nel cinema sì! Se si vuole conoscere le regole per essere un “superEroe” del cinema, e scoprire i trucchi e le tecniche della recitazione cinematografica si potrà essere presenti per doppiare i propri supereroi preferiti. Posti limitati Info e prenotazioni: www.facebook.com/ScuoladiCinemaperRagazzieRagazze.

La giornata continuerà alle ore 19.00 al Cinema Italia con Dorico Altrove Focus Cortometraggi della Colombia con una selezione di cortometraggi, a cura di uno dei più importanti Festival di corti al mondo: BogoShorts di Bogotà. Saranno in programma: “Bebe” di Cristina Sánchez Salamanca, “Arena” di Rossana Montoya, “Todo incluido” di Duván Duque Vargas, “La Sixtina” di Juan Camilo Fonnegra e “Paloquemao” di Jeferson Cardoza Herrera, introdotti dal fondatore e direttore del festival colombiano Jaime Manrique in collegamento video. In collaborazione con BogoShorts. Corto Dorico Film Fest prosegue le sue importanti collaborazioni internazionali e nazionali e, dopo lo Zebra Poetry Film Festival di Berlino, il Festival L’Alternativa di Barcellona e il Festival Curtas Vila do Conde di Vila do Conde (Portogallo), quest’anno con “Dorico Altrove” oltrepassa i confini europei e inizia la sua esplorazione con una selezione di cortometraggi della Colombia.

 

Il Festival Corto Dorico è organizzato dall’Associazione Nie Wiem con il contributo del Comune di Ancona, della Regione Marche, del MiC- Ministero della Cultura – Direzione Generale Cinema, Fondazione Marche Cultura, Marche Film Commission, Garante Regionale dei Diritti della Persona – Marche, Università Politecnica delle Marche, AMAT con il sostegno di Amnesty International Italia, Associazione La Locura, CGS, UCCA, Banca Etica. Main sponsor Coop Alleanza 3.0, Gruppo DiBa, Cantiere delle Marche.

 

Nel corso degli anni Corto Dorico ha avuto l’onore di avere come ospiti e giurati nomi come Elio Germano, Gianni Amelio, Pupi Avati, Matteo Garrone, Ugo Gregoretti, Claudio Giovannesi, Giuseppe Lanci, Marco Spoletini, Cristiano Travaglioli, Matteo Rovere, Gabriele Mainetti, Matteo Cocco, Piera Detassis, Giacomo Ciarrapico, Matilde Barbagallo, Maurizio Nichetti, Ruggero Deodato, Marco Bechis, Gianfranco Pannone, Valentina Carnelutti, Alessandro Rossetto, Edoardo Winspeare, Alessandro Piva, Agostino Ferrente, Donatella Finocchiaro, Valeria Golino, Lucia Mascino, Michele Riondino, Sydney Sibilia, Marco D’Amore, Daphne Scoccia, Marco e Antonio Manetti, Serena Rossi, Carlo Macchitella, Francesco Bruni, Vinicio Marchioni, Wilma Labate, Luciano Tovoli, Sara Serraiocco, Andrea Paris, Simona Paggi, Ezio Abbate, Ficarra e Picone, Claudio Cupellini, Michele D’Attanasio, Ciro D’Emilio.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com