dalla Città

dalla Città

2017-01-12

Le malattie in età pediatrica, un incontro per fare chiarezza

Convegno con tre pediatre del territorio sabato 14 gennaio in Auditorium

 

“Panic Keep Calm – La febbre non è una malattia – Tosse secca…Tosse grassa – Il tg ha la meningite” è il titolo intenzionalmente provocatorio dell’incontro che si terrà sabato 14 gennaio 2017, con inizio alle 9,30, all’Auditorium comunale “G. Tebaldini” di viale De Gasperi.

L’incontro, a ingresso libero e gratuito, sarà tenuto dalle pediatre Franca Di Girolamo, Aurora Bottiglieri, Tiziana Piunti e ha l’obiettivo di fare un po’ di chiarezza, sulla base di dati scientifici e dell’esperienza pratica, sulle più comuni forme patologiche che affliggono i bambini, anche per evitare il diffondersi di psicosi collettive alimentate troppo spesso da mezzi di comunicazione alla ricerca della notizia ad effetto.

“L’Amministrazione comunale ringrazia fin da ora le pediatre che si sono messe a disposizione per quest’opera assolutamente necessaria di corretta divulgazione di informazioni – dice l’assessore alle politiche sociali Emanuela Carboni – l’iniziativa è importante per dare le corrette informazioni ad operatori, genitori e a tutti coloro che ruotano attorno al mondo dell’infanzia ed è frutto di una consolidata collaborazione tra istituzioni del territorio per promuovere azioni di informazione e sensibilizzazione a tutela della salute pubblica, in questo caso dei più piccoli. Rivolgono un caldo invito a partecipare a tutti: in questo campo non se ne sa mai abbastanza, e  magari sarà l’occasione per sfatare qualche errata convinzione”.

Considerata l’importanza degli argomenti trattati, l’amministrazione comunale ha deciso di rendere l’evento accessibile anche ai non udenti, garantendo la presenza di un interprete nella lingua dei segni.

Dal 28 febbraio le domande per i contributi sugli affitti

Occorre il nuovo ISEE che non deve superare € 5.824,90

 

Si ricorda che il bando per la concessione di contributi sul pagamento degli affitti sarà emesso dal Comune di San Benedetto del Tronto il 28 febbraio per rimanere aperto fino al 31 marzo 2017.

 

Il valore ISEE fissato come limite massimo per aspirare al contributo è di € 5.824,90, pari all’importo annuo di un assegno sociale INPS per l’anno 2016. Sarà necessario presentare l’attestazione ISEE con i redditi 2015 e comunque rilasciata dopo il 15 gennaio.

 

Gli altri requisiti sono analoghi a quelli fissati dai precedenti bandi: tra i più rilevanti, la residenza nel Comune al quale si chiede il contributo, essere titolari di un contratto di locazione regolarmente registrato e non superiore a € 600 mensili per i nuclei familiari con meno di 5 componenti ed € 700 per i nuclei con 5 o più componenti, non avere la proprietà, o diritti analoghi, di alloggi adeguati alle esigenze della famiglia.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com