Vincenzo Di Bonaventura in “Il vicario” al Teatro dell’Arancio

Vincenzo Di Bonaventura in “Il vicario” al Teatro dell’Arancio

Vincenzo Di Bonaventura in “Il vicario” (3a parte), capolavoro di Rolf Hochhuth – martedì 7 febbraio, ore 21.15, Teatro dell’Arancio – Paese Alto di Grottammare

 

Grottammare – Nuovo appuntamento per gli spettacoli teatrali curati dall’attore e regista Vincenzo Di Bonaventura per la rassegna “Di Martedì” inserita nella stagione culturale dell’Associazione Blow Up di Grottammare “La bellezza (condivisa) salverà il mondo”. Martedì 7 febbraio alle ore 21.15, presso il Teatro dell’Arancio, Paese Alto di Grottammare, Vincenzo Di Bonaventura completerà il suo straordinario lavoro registico e attoriale su “Il vicario”, capolavoro di Rolf Hochhuth in cui vengono posti sotto processo il Vaticano e il papa per il riserbo mantenuto di fronte ai nazisti sul problema degli ebrei eliminati e per la corresponsabilità che ne deriva. Hochhuth è testimone scomodo e attento quanto vigile della più grande fabbrica di morte concepita da umani. 
La prime due parti dell’opera sono state già rapresentate il 10 e il 24 gennaio, mentre nella terza parte, in programma per martedì 7 febbraio, viene messo in scena il tentativo da parte dell’ufficiale delle SS Gerstein, di avvertire in tempo i prelati del vaticano, tentativo che viene vanificato dalla riluttanza e dalla incredulità di quest’ultimi. Il prete, allora, decide di persona, a costo di mettere a rischio la propria vita, di salvare gli ebrei romani viaggiando con loro in treno verso Auschwitz. È proprio qui, presso i forni crematori accesi che questa incredibile storia trova una fine.

Un’ultima straordinaria serata con il Vicario da non lasciarsi sfuggire vista anche l’assoluta mancanza di rappresentazioni teatrali tratte da Hochhuth. L’ingresso costa 5 euro con tessera-abbonamento alla Federazione Italiana Cineforum 2016-2017, rilasciata dall’Assocazione Blow Up al costo di 10 euro, che può essere sottoscritta velocemente all’ingresso. La tessera F.I.C. consentirà poi di partecipare liberamente a tutte le iniziative del ricco calendario della rassegna.

Scarica il calendario della stagione
Leggi l’ e-book della stagione
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com