Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 16:38 di Sab 17 Ago 2019

Valentina Appolloni, “Silenzi e grida. Bergman e Munch a confronto”

di | in: Cultura e Spettacoli

Valentina Appolloni, “Silenzi e grida. Bergman e Munch a confronto”

image_pdfimage_print

 

stagione 2017-2018

presentazione del libro di Valentina Appolloni

Silenzi e grida.

Bergman e Munch a confronto

(Le Ossa Editrice).

dialoga con l’autrice Filippo Massacci 

 

Giovedì 23 novembre – ore 21.15

Grottammare, Sala Kursaal


Grottammare – Reduci dalle bellissime immagini del film “A mosca cieca” proiettato la scorsa settimana, prosegue la 23a stagione dell’Associazione Culturale Blow Up di Grottammare, intitolata “Qualunque cosa pensi, Pensa il contrario”. Giovedì 23 novembre presso la Sala Kursaal a Grottammare con inizio alle 21.15, verrà presentato, alla presenza dell’autrice Valentina Appolloni, un libro di grande interesse: “Silenzi e grida. Bergman e Munch a confronto” (Le Ossa Editrice). Filippo Massacci dialogherà con la studiosa di origine marchigiana che nella sua ricerca è partita da un interrogativo: è possibile che un regista del calibro di Ingmar Bergman si sia ispirato ai quadri di Edvard Munch? Questa ipotesi diventa plausibile alla luce delle loro comuni origini nordiche. Esplorando a ritroso l’arte dell’Europa del Nord si scopre l’esistenza di un'”anima nordica”: un patrimonio di immagini condiviso dagli artisti provenienti da quei luoghi. Mettendo a confronto il regista e il pittore, le somiglianze che emergono sono sorprendenti e dipinto dopo dipinto, sequenza dopo sequenza, non si può fare a meno di chiedersi se il legame non sia volontario. Dai temi dell’angoscia, della misteriosità, dell’universo femminile, della maschera i due sono accomunati e affascinati. Inoltre, entrambi, più che dare risposte non fanno altro che porre nuove domande.

Valentina Appolloni è nata nel 1989 a Tolentino. Laureata in Filologia moderna presso l’Università degli Studi di Macerata nel 2013, ha conseguito un Master in Editoria, giornalismo e management culturale presso l’Università La Sapienza di Roma. Successivamente ha lavorato nel settore dell’editoria e della comunicazione e in una biblioteca. Nel 2016 ha pubblicato il libro “Silenzi e grida. Bergman e Munch a confronto” (Le Ossa Editrice).

L’ingresso è gratuito con tessera-abbonamento alla Federazione Italiana Cineforum 2017-2018, rilasciata dall’Assocazione Blow Up al costo di 10 euro e che può essere sottoscritta velocemente all’ingresso. La tessera F.I.C. consentirà di partecipare liberamente a tutte le iniziative del ricco calendario della rassegna.

 

Scarica il depliant della stagione 2017/2018

 

 

© 2017, Redazione. All rights reserved.




21 Novembre 2017 alle 18:44 | Scrivi all'autore | | |
Tags:

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata