Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 13:15 di Mer 26 Feb 2020

dalla Regione Marche

di | in: Cronaca e Attualità, dalla Regione Marche, My Marche, Web Tv

image_pdfimage_print

Collegio Universitario “Maria Montessori” di Macerata, sopralluogo di Ceriscioli e Sciapichetti: “Ottimo lavoro, spazi accoglienti e funzionali per gli studenti. Nuova opportunità per Macerata”

Il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli insieme con l’assessore Angelo Sciapichetti hanno visitato ieri il collegio universitario Montessori di Macerata dove sono in corso i lavori di straordinaria manutenzione.  “Sono cominciati i lavori in questo studentato, 65 posti a un passo al centro storico – ha sottolineato il presidente – e la riqualificazione di due milioni di euro lo irrobustirà sotto il profilo sismico e darà ottime performance energetiche, ma soprattutto  spazi accoglienti e funzionali per gli studenti.

E’ un progetto portato avanti da Erdis, che si completerà tra meno di un anno, ed è un segno di grande attenzione alla qualità, alla sicurezza, al rispetto dell’ambiente, per dare al nostro territorio una risposta importante sul diritto allo studio: un ottimo lavoro, una nuova opportunità per Macerata”.


INTESA SOTTOSCRITTA CON IL MAESTRO MICHELANGELO PISTOLETTO

“MARCHE, TERZO PARADISO”

Luca Ceriscioli : “Una dimensione nuova per rafforzare una filosofia della Rinascita”

“Far dialogare la tecnologia e la natura attraverso la bicicletta che riporta equilibrio tra questi due elementi.”

Così ha sintetizzato gli intenti di un accordo tra Regione Marche e Fondazione Pistoletto,  ieri il maestro Michelangelo Pistoletto nella sede dell’Università di Camerino per la  sottoscrizione del documento con il presidente della Regione Luca Ceriscioli che ha sottolineato: “ Abbiamo scelto la bici proprio per queste ragioni fondamentali , non solo come cluster turistico estremamente importante, dal momento che sempre più persone scelgono questo tipo di vacanza, ma come modo per raccontare il territorio stesso: paesaggi incontaminati, natura e qualità ambientale, e poi arte, cultura e storia in un mix affascinante tra mare e montagna. La bicicletta, dunque e il turismo lento come stile di vita. Grazie a questo accordo sottoscritto con il maestro Pistoletto rafforziamo una filosofia e un pensiero che sta dentro un modo diverso di interpretare il futuro, la volontà di costruire la dimensione nuova del Terzo Paradiso. E il Paradiso sta nelle Marche visitate in bicicletta. “

Pistoletto, infatti,  ha riconosciuto alle Marche le potenzialità di un luogo della “Rinascita” per l’Italia ed il mondo, promuovendo e sviluppando la più estesa e sistematica conoscenza, valorizzando antiche e nobili tradizioni artistiche, culturali, paesaggistiche, enogastronomiche e antropologiche, sia direttamente che attraverso supporti virtuali, per lo sviluppo di una economia del territorio interamente sostenibile.

La Fondazione Pistoletto – Città dell’Arte lanciata dal Maestro Michelangelo Pistoletto presente in tutto il mondo con il suo simbolo del “Terzo Paradiso” ha trovato nel progetto  regionale “Marche Outdoor” un’ adeguata sintesi concettuale ed operativa della filosofia del suo movimento sviluppata nel tempo  con l’Associazione Spirito Libero, collegata alla Fondazione, che ha condotto una minuziosa ricerca delle risorse culturali, antropologiche, agricole, rituali presenti e latenti nei territori marchigiani.

Con l’accordo sottoscritto la Regione Marche si impegna a condurre diverse azioni, tra le quali l’attivazione di sei ciclovie, riproducenti il simbolo del Terzo Paradiso, con preponderanza nelle aree colpite dal sisma,  mappate e georiferite, per favorire un turismo lento by bike, legato al Progetto “Marche Outdoor” . La creazione dei “Centri d’Interpretazione MARCHE REBIRTH” che consentiranno ai turisti di interpretare da protagonisti il paesaggio marchigiano,  facendolo diventare un’opera artistica collettiva ; la valorizzazione delle produzioni locali organizzando esperienze enogastronomiche, visite ad aziende, attività di laboratorio nelle aziende agricole e artigianali, ecc.; l’offerta alla popolazione residente , con particolare riferimento alle aree colpite dal sisma, dell’opportunità di rigenerare l’economia del territorio e il benessere della comunità grazie alla cooperazione di tutti i soggetti coinvolti. Inoltre formazione degli operatori turistici locali,  piani di comunicazione integrati e valutazione delle ricadute economiche sul territorio.

La Fondazione Pistoletto consentirà alla Regione Marche l’uso del segno-simbolo Terzo Paradiso e della denominazione “MARCHE REBIRTH” assicurerà supporto continuo per l’integrazione, estensione e mantenimento della piattaforma Marche Outdoor dedicata alla progettazione MARCHE REBIRTH, per l’intera durata del protocollo d’intesa ( 2023). Inoltre la realizzazione di materiali di comunicazione a stampa, audio e video;organizzazione e gestione della rete dei “Centri d’Interpretazione MARCHE REBIRTH”;  organizzazione di laboratori esperienziali, di eventi e convegni; formazione (anche on line) e motivazione di operatori e ricercatori

In particolare il progetto “Marche Outdoor” che trova specifico riferimento alle aree interessate dal sisma vocate al turismo naturalistico e culturale e si estende a tutta l’attrattività dell’offerta turistica delle Marche, intesa come sistema.

 “Marche Outdoor”, ideato fondamentalmente per la rinascita del territorio danneggiato dal sisma e più generalmente per lo sviluppo di una economia del territorio sostenibile, riconoscendo comunanza e identità di valori e scopi sinergici, trova piena consonanza nel Progetto REBIRTH, ( Rinascimento , appunto) lanciato dal Maestro Michelangelo Pistoletto in tutto il mondo col suo simbolo del TERZO PARADISO, in cui arte, natura e cultura si integrano armonicamente nell’esplorazione identitaria del territorio.

 

 

 

Sabato 14 dicembre verrà inaugurato lo Studentato del Buon Pastore, Ceriscioli: “Una grande festa per Ancona, diamo appuntamento a tutta la città per vivere insieme questo momento di gioia”

“Quella di sabato sarà una grande festa per Ancona. Dopo 40 anni riapre il Buon Pastore, nel centro storico della città, dove ancora si respira l’anima di questa comunità in ogni angolo e scorcio del suo assetto urbanistico. La Regione Marche dà appuntamento alla cittadinanza, per vivere insieme questo momento di gioia e di rinascita”. È l’invito del presidente Luca Ceriscioli che sollecita la presenza degli anconetani alla cerimonia di inaugurazione dello Studentato Buon Pastore di Via Oddo Di Biagio. L’appuntamento è alle 10.00 di sabato 14 dicembre, con l’anteprima per la stampa e i vari momenti che connoteranno la giornata. Alle 11.00 la benedizione dell’arcivescovo Angelo Spina, la presentazione dell’intervento realizzato, i saluti di Giovanni Di Cosimo (presidente Erdis Marche), del sindaco Valeria Mancinelli, dell’assessore regionale Loretta Bravi (Diritto allo studio), del rettore Gian Luca Gregori (Politecnica delle Marche), di Pasquale La Serra (presidente Consiglio studentesco Politecnica), dello stesso presidente Ceriscioli. Poi verrà dato spazio alla visita dello studentato che proseguirà, nel pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00. “La struttura recuperata verrà destinata agli studenti che saranno accolti nel centro storico di Ancona, in un contesto di grande bellezza e fascino – continua Ceriscioli – Recuperare questo bene culturale era un impegno preso e assolto dalla Regione. Restituiamo un luogo funzionale per i servizi nel centro storico. Immagino il desiderio di riscoprirlo da parte di tanti, per cui diamo appuntamento alla cittadinanza sin dalla mattinata. Siamo soddisfatti di poter restituire a una comunità un pezzo della sua storia”.

 

 

REFERENDUM VALLE CASTELLANA

 

Nella seduta del 12/12/2019 il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’interno Luciana Lamorgese, ha deliberato di indire, per domenica 8 marzo 2020, la convocazione dei comizi per lo svolgimento del referendum popolare per il distacco del comune di Valle Castellana dalla regione Abruzzo e la sua aggregazione alla regione Marche, a norma dell’articolo 132, secondo comma, della Costituzione e dell’articolo 42, secondo comma, della legge 25 maggio 1970, n. 352.

 

Il Comitato Per l’Adesione di Valle Castellana alla Regione Marche

 

 

 

Bando Aerdorica: pervenuta una offerta        

“Le affermazioni riportate oggi dalla stampa sull’esito del bando per i nuovi voli non sono corrette – spiega il presidente Luca Ceriscioli – La Regione Marche conferma gli impegni assunti con la Njord per il sostegno allo sviluppo di nuove rotte aeree da e per le Marche. In merito al bando pubblico per 12 lotti ripartiti su due annualità (2020 e 2021) sono pervenute delle offerte nei termini previsti: la Easy Jet ha presentato formale offerta. La Commissione di valutazione si è insediata e lunedì 16 dicembre sarà aperta la busta contenente l’offerta tecnica.

Il 10 dicembre scorso è stato pubblicato un ulteriore avviso per manifestazione d’interesse per la concessione di aiuti alle compagnie aeree per le start up di nuovi voli ai sensi della vigente normativa europea. Il bando raccoglierà entro il 7 gennaio 2020 dichiarazioni di disponibilità ad avviare concrete collaborazioni con il sostegno economico della Regione;

La Regione Marche, dopo aver messo in sicurezza i conti salvando l’aeroporto, lavora con assoluta determinazione per incrementare i voli a servizio di tutti i marchigiani”.

Domani, venerdì 13 dicembre Orazio Iacono, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia e Luca Ceriscioli, Presidente della Regione Marche, firmeranno il nuovo Contratto di Servizio 2019 – 2033.

La cerimonia della firma e la conferenza stampa che seguirà si terranno alle ore 12 nelle Officine di Trenitalia, in Via Einaudi 1 ad Ancona.

Interverranno anche Sabrina De Filippis, Direttore Divisione Passeggeri Regionale di Trenitalia e Angelo Sciapichetti, Assessore Regionale ai trasporti.

Presenti anche il Direttore Regionale Marche di Trenitalia Fausto Del Rosso e Michele Viale, Amministratore Delegato e Presidente di Alstom Ferroviaria.

 

Dopo la conferenza stampa ci sarà il taglio del nastro e la visita a bordo del nuovo treno POP, uno dei nuovi convogli dedicati ai pendolari marchigiani previsti dal nuovo contratto.

 

 

Ecco la 55ma Tirreno-Adriatico

 

 

 

Decreto sisma, l’intervento di Urbinati

 

giovedì 12 dicembre 2019  04:46

#RurArt 2019: il 16 dicembre a partire dalle ore 17.30 vota lo street artist delle Marche

A Roma l’evento conclusivo dell’iniziativa di Rete rurale #RurArt per la selezione del vincitore tra  5 finalisti provenienti da tutta Italia.

La Regione Marche sarà rappresentata dal writer Morden Gore.

Durante l’evento agli artisti verrà fornito un kit con tutto l’occorrente per realizzare in quarantacinque minuti un’opera originale che potrà essere votata in tempo reale.

Segui la diretta sulla pagina Facebook della Rete Rurale Nazionale www.facebook.com/reterurale/  e le istruzioni per la votazione online del nostro street artist!

 

 

 

mercoledì 11 dicembre 2019  09:51

Raffaello Sanzio – Una Mostra Impossibile

Dal 22 Novembre 2019 al 20 Gennaio 2020,
all’Aeroporto delle Marche (Terminal Arrivi)
la mostra “Raffaello Sanzio: Una Mostra Impossibile” 

 

La mostra presenta in un unico spazio espositivo, sotto forma di riproduzioni in dimensione reale, ad altissima definizione e leggermente retroilluminate i 45 principali capolavori del Grande Maestro Urbinate, che ne rappresentano l’opera completa.

Per la prima volta in assoluto, la Mostra impossibile consentirà ad una moltitudine di visitatori, di ogni parte d’Europa, di ammirare, l’una accanto all’altra, tutte le opere del Principe delle Arti, che diviene uno straordinario ambasciatore dell’arte e della cultura del nostro paese e dei suoi luoghi natii, Urbino, una delle capitali del Rinascimento italiano.

L’iniziativa realizzata con la collaborazione di Enit sarà inaugurata il prossimo 22 Novembre all’Aeroporto delle Marche “Raffaello Sanzio” – Settore Arrivi fino al 31 Dicembre 2019 e successivamente in prestigiose sedi europee quali Parigi, Monaco di Baviera, Francoforte sul Meno, Bruxelles (periodo Febbraio – Dicembre 2020).

 

Sito ufficiale della mostra: www.mostreimpossibili.it

Ulteriori info su: www.turismo.marche.it – www.destinazionemarche.it

 

Altri Link di approfondimento:

Le opere di Raffaello esposte alla mostra

Per saperne di più

martedì 10 dicembre 2019  12:32

RAPPORTO ANNUALE 2019

Pubblicato il “RAPPORTO ANNUALE 2019” dell’Osservatorio Regionale del Mercato del Lavoro della Regione Marche

? Rapporto annuale 2019

 

© 2019, Redazione. All rights reserved.




12 Dicembre 2019 alle 16:40 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata