Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 07:59 di Sab 30 Mag 2020

dalla Regione Marche

di | in: Cronaca e Attualità, dalla Regione Marche, My Marche, Web Tv

image_pdfimage_print
giovedì 21 maggio 2020  13:23

Ospedale Amandola: il Tar respinge la richiesta di annullamento, partono i lavori

Ospedale Amandola: il Tar respinge la richiesta di annullamento, partono i lavori

Il Tar delle Marche ha respinto la richiesta di annullamento del decreto regionale di aggiudicazione della gara europea telematica per l’affidamento dei lavori di ricostruzione del Nuovo Ospedale nel Comune di Amandola.
Possono dunque prendere il via i lavori per la costruzione di questo importante presidio sanitario.
“Ora procediamo velocemente con la costruzione del nuovo ospedale – afferma il presidente – che rappresenta uno dei punti di riferimento per la salute nelle aree interne e nelle zone terremotate. Abbiamo urgente bisogno di presìdi che possano rispondere alle esigenze delle nostre comunità provate dalla duplice emergenza del virus e del sisma”.
“Sono felice – ha detto il sindaco di Amandola Adolfo Marinangeli – che anche la magistratura abbia ritenuto che il lavoro della Regione Marche è stato un lavoro eccellente e totalmente in regola con le normative. Ora passiamo subito alla fase della realizzazione. Costruiremo in 19 mesi la più grande opera delle Marche. La Città esprime un ringraziamento rivolto personalmente al presidente Ceriscioli. Con fermezza e lucidità, e con un impegno continuo, il presidente è arrivato fino in fondo, mantenendo i suoi impegni, per dare risposte e certezze al nostro territorio, che da anni ha assoluta necessità di questo servizio ospedaliero”.


https://www.ilmascalzone.it/2020/05/lassessore-pieroni-su-previsioni-osservatorio-salute-delle-regioni/

 

GRAND TOUR MUSEI 2020 – DOMANI LA CONFERENCE CALL “PROSPETTIVE DIGITALI PER L’UGUAGLIANZA E L’INCLUSIONE NEI MUSEI” CON INTERVENTI DI STUDIOSI ED ESPERTI

Individuare nuovi percorsi e nuove modalità di coinvolgimento del pubblico che visita i musei, a partire dalle nuove frontiere aperte dai mezzi digitali. E’ questa, tra le altre, la riflessione che verrà approfondita nel corso della Conference call Prospettive digitali per l’uguaglianza e l’inclusione nei musei, in programma domani 22 maggio, alle ore 16:00 , sulla piattaforma Zoom, come  momento centrale della settimana dedicata al Grand Tour Musei 2020 – XII edizione, promossa dall’Assessorato alla Cultura della Regione Marche e dalla Fondazione Marche Cultura, in collaborazione con il MiBACT – Direzione Regionale Musei Marche e il Coordinamento Regionale Marche di ICOM Italia.

Numerosi gli studiosi e gli esperti di livello nazionale che prenderanno parte alla Conferenza con relazioni specifiche sul tema della digitalizzazione della cultura come opportunità di conoscenza e non come limite alla fruizione diretta del patrimonio culturale. Un’opportunità, cioè, per condividere esperienze e delineare nuove prospettive di intervento che possano contribuire alla creazione di un’offerta digitale strutturata e permanente, in grado di garantire le condizioni migliori per un nuovo approccio inclusivo e condiviso ai musei e alle loro collezioni.Ecco il programma dei lavori :

 – Introduzione

Francesca Petrini, Presidente della Fondazione Marche Cultura

Simona Teoldi, Dirigente della P.F. Beni e attività culturali della Regione Marche

Talitha Vassalli di Dachenhausen, Direttore Servizio II – Gestione e valorizzazione dei musei e dei luoghi della cultura – Direzione generale Musei del MiBACT

Moderatore: Ivan Antognozzi, Direttore della Fondazione Marche Cultura

Interventi:

– Prospettive di nuovi modelli di organizzazione dei musei

Pietro Petraroia, “Il Capitale Culturale” Direttore, “Cultura Valore Srl”, A.D.

Il digitale per conoscere meglio, non per sostituire il virtuale al reale

Daniela Tisi, UNIBO, Consigliere nazionale ICOM

Le opportunità delle reti digitali nella nuova organizzazione dei Musei

– Nuove frontiere digitali

Maria Grazia Mattei, Fondatrice e presidente MEET, Centro internazionale per la cultura digitale, Milano

Superare la quarta parete. Produrre digital experience

Roberto Perna, Professore di Archeologia Classica Università degli Studi di Macerata

Digital Humanities: una nuova frontiera tra indiani e pionieri

Il ruolo del digitale per la conoscenza del patrimonio museale

Anna Maria Marras, Assegnista di ricerca dell’Università di Torino, esperta di tecnologie digitali e accessibilità. Coordinatrice della Commissione tecnologie digitali per il patrimonio culturale di ICOM Italia

Musei e accessibilità digitale: tecnologie, open data e inclusione

Paolo Clini, Professore ordinario Università Politecnica delle Marche, Responsabile Scientifico Distori Heritage e Direttore Dhekalos

Dematerializzare il patrimonio. La via del digitale per una nuova civiltà culturale

 Per seguire i lavori della Conference call occorre registrarsi compilando il modulo di iscrizione disponibile al seguente link: http://bit.ly/ConferenceCall_GTM2020 attraverso i seguenti siti:

www.regione.marche.it

www.cultura.marche.it

www.fondazionemarchecultura.it

 

 

L’attività del sistema donazione trapianto regionale non si ferma nemmeno in emergenza Covid e garantisce ottimi risultati

 

Nonostante la grande emergenza e le difficoltà causate dalla pandemia da Covid 19, il sistema donazione trapianto regionale è riuscito ad ottenere risultati importanti: dal 27 febbraio al 20 maggio sono stati 11 i donatori segnalati di cui 2 a Fano, 2 ad Ascoli Piceno, uno a Macerata, 6 negli Ospedali Riuniti di Ancona. Da queste segnalazioni sono state effettuate 9 donazioni di cui 8 utilizzate per il trapianto. Le donazioni hanno dato luogo a 20 trapianti in tutta Italia. Il Centro Trapianti degli Ospedali Riuniti di Ancona, diretto dal professor Marco Vivarelli, ha effettuato 9 trapianti di fegato, 4 di rene sono stati eseguiti su pazienti in lista ad Ancona in altri centri trapianto con organi provenienti dalle Marche.

Plauso da parte del presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli che ha riconosciuto la grande determinazione nel portare avanti il programma di donazione in questa situazione di grande difficoltà degli operatori e di tutto il sistema. “Il desiderio di continuare a donare in questa situazione di emergenza sanitaria conferma quanto sia radicata nella nostra regione la cultura della donazione, anche grazie al buon lavoro svolto dalle associazioni”.

Esprime grande soddisfazione il coordinatore regionale, Francesca De Pace, che ha voluto ringraziare le famiglie dei donatori, gli ospedali e gli operatori coinvolti “per il grande lavoro svolto in condizioni difficili anche dal punto di vista psicologico”. Tutte le donazioni e i trapianti – aggiunge De Pace – sono stati svolti in piena sicurezza secondo le disposizioni dell’Istituto superiore di sanità e le linee guida del Centro nazionale Trapianti.

KOS CARE DONA ALL’ASUR 10 MILA KIT REATTIVI PER TAMPONI COVID 19

 

10.000 kit reattivi per tamponi Covid-19 e apparecchiature diagnostiche donati all’Asur Marche per favorire la mappatura del personale sanitario ospedaliero. La donazione è stata effettuata dalla società KOS Care srl nella prospettiva di una ripresa in massima sicurezza della attività ospedaliera nel territorio regionale.

“Una donazione a vantaggio della comunità – afferma il direttore generale Asur Nadia Storti – che testimonia come sul nostro territorio stiano operando in sinergia tutte le realtà, per mantenere efficienti ed efficaci gli interventi sanitari di contenimento del contagio, soprattutto nella fase2, che è un momento di passaggio molto delicato, in cui è necessario mettere in campo tutti gli strumenti di tutela, per i cittadini e per gli operatori che lavorano in prima linea nei contesti più sensibili”.

“Nel momento in cui gradualmente tutte le strutture sanitarie stanno riprendendo le loro attività ordinarie – spiega Enrico Brizioli, Amministratore Delegato Gruppo KOS Care – è necessario tenere molto alto il livello di guardia ed individuare in particolare gli asintomatici per evitare che si creino nuovi focolai. Grazie alla collaborazione con una importante azienda marchigiana che produce diagnostici, che è in grado di produrre una ampia numero di reattivi per tamponi, siamo riusciti a dotarci di un importante quantitativo di reattivi. In questo modo abbiamo potuto mettere a regime un nostro autonomo programma di mappatura continua con test anticorpali e tamponi di tutti i nostri pazienti e di tutto il nostro personale. Abbiamo quindi ritenuto giusto donare ad ASUR 10.000 reattivi per tamponi, al fine di supportare il sistema, per favorire una più rapida mappatura di tutto il personale sanitario degli ospedali”.

I kit reattivi per analisi molecolare COVID-19 su tamponi oro-faringei sono comprensivi della relativa apparecchiatura diagnostica fornita in comodato d’uso gratuito necessaria per la processazione dei kit.

 

 

giovedì 21 maggio 2020  11:37

PSR Marche 2014-2020: Nuovi termini per la presentazione delle domande dell’anno 2020 per le misure a superficie e per le misure connesse agli animali

Con Decreto del Dirigente del Servizio n. 244 del 14 maggio 2020 sono stati stabiliti i nuovi termini per la presentazione delle domande dell’anno 2020 per le misure a superficie e per le misure connesse agli animali, nell’ambito del sostegno allo sviluppo rurale:

  • 15 giugno 2020 per le Domande iniziali (ai sensi dell’art. 13 del Reg. 809/2014);
  • 30 giugno 2020 per le Domande di modifica (ai sensi dell’art. 15 par. 1 del Reg. (UE) 809/2014).

Tali termini si applicano ai seguenti bandi:

  • DDS n. 140 del 19 marzo 2020 “Bandi Annualità 2016, 2017, 2018 e 2019 Sottomisura 10.1 (10.1.A – 10.1C -10.1D), Sottomisura 11.1, Sottomisura 11.2 e Sottomisura 14.1 – Modalità di presentazione delle domande di pagamento – Campagna 2020”;
  • DDS n. 182 del 03 aprile 2020 “Misure intese a promuovere l’utilizzo sostenibile delle superfici forestali – Modalità di presentazione delle domande di pagamento per gli impegni derivanti dalla precedente programmazione – Misure connesse alle superfici – Campagna 2020”;
  • DDS n. 205 del 15 aprile 2020 “Bando 2016 DDS n.672/2016 e s.m.i.- Misura 8 – Sottomisura 8.1 operazione A) – Pagamento per impegni Forestali e imboschimento – Misure connesse alle superfici e agli animali – Modalità di presentazione delle domande di pagamento – Bando per la conferma impegni campagna 2020”;
  • DDS n. 229 del 30 aprile 2020 “Bando 2020 – Sottomisura 10.1 Operazione B) “Inerbimento permanente Azione 2 – Margini erbosi multifunzionali”;
  • DDS n. 197 del 10 aprile 2020 “Bando 2020 Misura 10 – Sottomisura 10.1 d) Azione 1) Conservazione del patrimonio genetico regionale di origine animale” – Bando 2020 Misura 10 Sottomisura 10.1 D) – Azione 2) “Conservazione del patrimonio genetico regionale di origine vegetale”;
  • DDS n. 194 del 09 aprile 2020 “Bando Sottomisura 11.2 – Pagamenti per il mantenimento dei metodi di produzione biologica”;
  • DDS n. 208 del 17 aprile 2020 “2020 – Misura 12 – Sottomisura 12.1 – “Pagamento compensativo per le zone agricole Natura 2000”;
  • DDS n. 209 del 17 aprile 2020 “Bando 2020 – Misura 12 – Sottomisura 12.2 – “Pagamento compensativo per le zone forestali Natura 2000”. Regime di aiuto di Stato in esenzione SA.47967 ai sensi dell’articolo 36 Regolamento (UE) n. 702 del 25/06/2014”;

DDS n. 201 del 14 aprile 2020 “Bando Sottomisura 13.1 – Pagamento compensativo per le zone montane. Annualità 2020”

giovedì 21 maggio 2020  10:48

PSR Marche 2014-2020: Bando Sottomisura 8.5.A “Sostegno agli investimenti destinati ad accrescere la resilienza e il pregio ambientale degli ecosistemi forestali” (annualità 2019) – proroga presentazione domande di sostegno

Con Decreto del Dirigente del Servizio Politiche Agroalimentari n. 249 del 20 maggio 2020 è stato prorogato il termine per la presentazione delle domande di sostegno del bando della Misura 8, Sottomisura 8.5.A “Sostegno agli investimenti destinati ad accrescere la resilienza e il pregio ambientale degli ecosistemi forestali”.

Il nuovo termine entro cui presentare domanda di sostegno è il giorno 13 agosto 2020, ore 13.00.

Per maggiori informazioni vai alla pagina del bando

giovedì 21 maggio 2020  10:31

PSR Marche 2014-2020: Bando Sottomisura 8.3.A – Az.1, “Investimenti destinati a ridurre il rischio di incendi” (annualità 2019) – proroga presentazione domande di sostegno

Con Decreto del Dirigente del Servizio Politiche Agroalimentari n. 250 del 20 maggio 2020 è stato prorogato il termine per la presentazione delle domande di sostegno del bando della Misura 8, Sottomisura 8.3, operazione A), Azione 1, “Investimenti destinati a ridurre il rischio di incendi” – Annualità 2019.

Il nuovo termine entro cui presentare domanda di sostegno è il giorno 6 agosto 2020, ore 13.00.

Per maggiori informazioni vai alla pagina del bando

© 2020, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




21 Maggio 2020 alle 15:49 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata