Sanità picena e dintorni, parola ad Aurora Bottiglieri e Paolo Canducci

Sanità picena e dintorni, parola ad Aurora Bottiglieri e Paolo Canducci

San Benedetto del Tronto, 2023-09-29 – Questa mattina conferenza stampa indetta da Aurora Bottiglieri e Paolo Canducci sul tema sempre più spinoso della Sanità picena e dintorni. Pubblichiamo gli appunti del cronista* su un trentennio della Sanità Picena, immagini, videointerviste della conferenza stampa ed alcuni correlati L’Ospedale diventerà un Albergo!? L’”Ospedale non si tocca”? Purtroppo è stato già toccato!

 

 

 

 

* Ricordo quando al Madonna del Soccorso c’erano due Chirurgie e una a Ripatransone, eccellenze quali Emergenza e Urgenza, Anestesia e Rianimazione, Ortopedia, Cardiologia e Utic, Radiologia. Neurologia, Nefrologia, ecc;
Poi è iniziata la trentennale spoliazione e depotenziamento con investimenti sistematici per potenziamento attrezzature all’avanguardia sempre e solo ad Ascoli con Emodinamica, Radiologia interventistica, ecc;
La fotografia della situazione attuale è sotto gli occhi di tutti e si può toccare con mano e si ripercuote sulla salute del territorio, oserei dire sulla pelle di tutti;
Arriva finalmente il nuovo Piano SocioSanitario su un deserto Sanitario con
-il problema delle liste di attesa la cui soluzione è rimandata alle calende greche con il ricorso al privato a pagamento o in convenzione che, se eccellenza!, dovrebbe essere solo di ausilio e non sostitutivo al servizio pubblico, con ulteriore estensione dei tempi e un ritorno al servizio pubblico per la diagnosi definitiva;
-la sentenza e che l’Emergenza Urgenza è a San Benedetto con naturalmente l’incoerenza di Emodinamica, Radiologia interventistica, ecc. ad Ascoli, Sic! e il Programmato al Mazzoni;
-nel frattempo l’Amministrazione Spazzafumo decide per l’area del nuovo ospedale a Ragnola e non la zona Fosso dei Galli e, comunque senza coinvolgere gli altri Sindaci del territorio o almeno Grottammare e Monteprandone? Sembra ( da verificare) ;
Il taccuino del cronista si ferma qui, per adesso e, comunque, avanza una idea che sicuramente sarà bocciata: allo stato attuale o si porta al Madonna del Soccorso  Emodinamica, Radiologia interventistica, ecc. a sostegno dell’Emergenza e Urgenza oppure si scambiano i ruoli con il Programmato a San Benedetto. Ridete? Piuttosto meditate gente, con la Sanità non si scherza…

Il Sindaco Spazzafumo parla degli incontri dei Sindaci dell’Ambito sulla Sanità

L’Ospedale diventerà un Albergo!?

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com