dalla Città

dalla Città

Via al Piano nazionale per gli interventi di contrasto alle povertà

Si è svolto a Roma il vertice per gli interventi e i servizi sociali di contrasto alla povertà per la definizione dei piani programmatici del “Piano Povertà 2018-2020”. Alla presenza del Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Giuliano Poletti, dei rappresentanti dei Ministeri dell’Economia e Finanza, dei Trasporti e delle Infrastrutture e della Sanità, si è riunita la Rete della Protezione e dell’Inclusione Sociale composta anche da un rappresentante per ogni amministrazione regionale e da venti membri Anci in rappresentanza dei comuni italiani, tra i quali quello di San Benedetto del Tronto, rappresentato dal Sindaco Pasqualino Piunti, accompagnato nell’occasione dall’Assessore alle Politiche Sociali Emanuela Carboni e dalla Presidente della Commissione Politiche Sociali, Mariadele Girolami.

 

Il tavolo di lavoro ha preso in esame gli indicatori di povertà e deprivazione in Italia, inquadrando i livelli essenziali delle prestazioni nella lotta alla povertà ed esaminando l’attivazione del reddito di inclusione per arrivare poi all’approvazione del piano programmatico.

 

Un importante passo, questo, perché mira al potenziamento dei servizi sociali connessi con il REI (reddito d’inclusione), fondamentali per sostenere i percorsi d’inclusione socio lavorativi delle famiglie beneficiarie in povertà. L’individuazione di livelli essenziali (punti di accesso ai servizi, valutazione multidimensionale/equipe multidisciplinare, progetto personalizzato) verso i quali sono state dedicate risorse strutturali (che cresceranno nel prossimo triennio) sono la base di tale piano la cui distribuzione di risorse terrà anche conto delle diversità e dei bisogni presenti nelle varie regioni.

 

A tal riguardo, incisivo l’intervento del Sindaco Piunti il quale, pur sottolineando la necessità della definizione di parametri quanto più uniformi a livello nazionale al fine di distribuire le risorse sui territori a livello di ambito territoriale sociale, ha auspicato di tener conto delle peculiarità e caratteristiche delle diverse realtà garantendo una quota di salvaguardia da definire a livello regionale. Proposta alla fine recepita dal Ministro Poletti e che verrà dettagliata nei successivi decreti attuativi.

 

“L’approvazione del piano è stato un passo particolarmente importante – ha detto al termine Piunti – attendiamo ora quanto prima la definizione e l’approvazione del piano regionale al quale contribuiremo alla stesura come fatto per quello nazionale”. A tal riguardo sono già stai presi accordi con il delegato della Regione Marche, presente al tavolo ministeriale.

San Benedetto del Tronto, 23-03-2018

Si assegnano orti per gli anziani

E’ stato pubblicato in Albo pretorio l’avviso pubblico relativo all’assegnazione di alcuni lotti, di circa 75 metri quadrati cadauno, da destinare a “orti per
anziani” in zona S.S. Annunziata (vicino al campo di rugby “Mandela”).
Per presentare domanda occorre essere residenti a San Benedetto del Tronto, non aver riportato condanne penali per reati gravi contro lo Stato, la Pubblica Amministrazione e l’ambiente, dichiarare il valore del proprio Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) riferito ai redditi dell’anno 2017, non avere la proprietà, il possesso o la disponibilità di altri “appezzamenti di terreno coltivabile” nel territorio comunale e nei comuni limitrofi, essere pensionato” , essere in grado di coltivare personalmente l’orto, non aver ottenuto per sé o per altro componente del nucleo familiare un altro orto urbano.
Le domande vanno presentate entro mercoledì 4 aprile 2018.
Il bando integrale e il modello di domanda sono disponibili all’URP o su questo sito

San Benedetto del Tronto, 23-03-2018

 

A Pasqua musei della città sempre aperti

In occasione delle festività pasquali, l’intero polo museale della Città di San Benedetto del Tronto (Antiquarium Truentinum, Museo delle Anfore, Museo della Civiltà marinara delle Marche, Museo Ittico in zona porto e Pinacoteca del mare al Paese alto) rimarrà aperto da venerdì 30 marzo a lunedì 2 aprile compresi dalle 10 alle 13 e dalle 15,30 alle 18,30.
Inoltre, in occasione del ponte di fine aprile l’intero Polo museale resterà aperto da mercoledì 25 aprile a martedì 1° maggio compresi, dalle 10 alle 13 e dalle 15,30 alle 18,30.
Per info:
tel 393 8925708; 0735 592177; 0735 585352;
info.oikos@libero.it; musei@comunesbt.it
www.museodelmaresbt.it

San Benedetto del Tronto, 23-03-2018

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com