dalla Regione Marche

dalla Regione Marche
sabato 8 maggio 2021  16:38

Sostegno alla ripresa dell’attività sportiva nelle aree colpite dal sisma, pubblicata la graduatoria

 

Pubblicata la graduatoria del Bando dello Sport 2020 Misura 7 a sostegno della ripresa delle attività sportive nelle aree colpite del sisma. Lo comunica l’assessore allo Sport, Giorgia Latini, che sottolinea: “La Regione, attraverso questa misura, sostiene i progetti che promuovono la pratica sportiva e l’attività fisico-motoria finalizzati alla promozione dello sport come valore aggregativo, sociale, educativo e formativo rivolto a tutte le fasce di popolazione di ogni età, in particolare ai giovani, per favorire la ripresa delle attività e il ritorno alla normalità nelle aree colpite dal sisma”.

Sono 20 le domande finanziate, per un totale di oltre 120 mila euro assegnate.

In graduatoria i Comuni di Ascoli Piceno, Servigliano, Offida, Venarotta, Folignano, Pioraco, Penna San Giovanni, Valfornace, Cessapalombo, Castorano, Loro Piceno, Montemonaco, Smerillo, Camerino, Appignano del Tronto, Belforte del Chienti, Treia, Serrapetrona, Mogliano, Monterinaldo.

La Misura è rivolta a sostenere progetti di promozione sportiva a favore delle amministrazioni comunali dell’area del terremoto e anche per iniziative progettuali “Plastic free”, gli eventi volti a sensibilizzare l’opinione pubblica su una delle più gravi emergenze ambientali dei nostri tempi quale l’inquinamento da plastica.

“Continuiamo a dedicare azioni e interventi al mondo dello Sport che rappresenta un settore fondamentale per la crescita della comunità per i valori educativi che trasmette ai giovani e come pratica di prevenzione in tema di salute e benessere” conclude Giorgia Latini.

 

VACCINI: LUNEDI’ SI APRONO LE ISCRIZIONI PER LA FASCIA 50-59 CON COMORBIDITA’.
ENTRO LA SETTIMANA SI AVVIERANNO LE PRENOTAZIONI PER TUTTI I CITTADINI 50-59 ANNI

Si apre lunedì 10 maggio la vaccinazione ai cittadini della fascia di età 50-59 anni che presentano comorbidità ossia patologie senza un elevato grado di rischio.

 

Questi cittadini, se seguiti dalle strutture sanitarie regionali, saranno chiamati per fissare l’appuntamento vaccinale direttamente dagli operatori delle strutture stesse. Se non seguiti dalle strutture sanitarie, da lunedì potranno iscriversi alle liste di pre-adesione alla campagna vaccinale per le persone con comorbidità della fascia 50-59 anni non seguite dalle strutture sanitarie. Gli interessati possono iscriversi compilando la scheda nella sezione Vaccini Covid del sito della Regione Marche che sarà attivata da lunedì alle ore 12. Una volta inviata la propria adesione i cittadini saranno richiamati dagli operatori sanitari per concordare l’appuntamento per la somministrazione del vaccino.

“In seguito all’annuncio del Generale Figliuolo sul via libera ai vaccini per i cittadini che rientrano nella classe di età 50-59 – spiega l’assessore alla Sanità Filippo Saltamartini – si partirà come dalle indicazioni ministeriali dai soggetti che presentano quelle patologie individuate. Allo stesso tempo si stanno predisponendo gli slot utili per la prenotazione dell’intera fascia di età 50-59  anni, che si avvierà entro la settimana 10-16 maggio compatibilmente con la fornitura delle dosi di vaccino”.

Si specifica che nella categoria 50-59 con comorbidità sono comprese le persone con aumentato rischio di sviluppare forme severe di Covid19 seppur senza quella connotazione di gravita? riportata per le persone fragili. Rientrano in questa categoria le persone con malattie respiratorie, cardiocircolatorie, neurologiche, diabete/altre endocrinopatie, HIV, insufficienza renale/patologia renale, ipertensione arteriosa, malattie autoimmuni, immunodeficienze primitive, malattia epatica, malattie cerebrovascolari, patologia oncologica.

Tutte le informazioni sulla campagna vaccinale nelle Marche sono disponibili al link https://www.regione.marche.it/vaccinicovid

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com