Elica, Acquaroli: “Rappresentiamo e difendiamo Le Marche, non possiamo difendere chi abbandona il nostro territorio”

Elica, Acquaroli: “Rappresentiamo e difendiamo Le Marche, non possiamo difendere chi abbandona il nostro territorio”

ELICA, IL PRESIDENTE ACQUAROLI INCONTRA LE ORGANIZZAZIONI SINDACALI: “RAPPRESENTIAMO E TUTELIAMO IL TERRITORIO. NON POSSIAMO DIFENDERE CIÒ CHE ABBANDONA LE MARCHE”

“Come istituzione rappresentiamo e difendiamo le Marche. Non possiamo difendere ciò che abbandona il nostro territorio. A brevissimo convocheremo un ulteriore incontro con i vertici aziendali per comprendere i termini del cambio radicale del piano industriale prospettato nell’ultimo incontro avuto. Sulla base di questa ulteriore verifica, valuteremo i margini di un altro incontro con le organizzazioni sindacali per definire una strategia di uscita da questa crisi devastante per il territorio”. È la sintesi del confronto pomeridiano, riferita dal presidente Francesco Acquaroli, con le organizzazioni sindacali e le RSU di Elica. Sono state ricevute in Sala Verde di Palazzo Raffaello insieme al vicepresidente Mirco Carloni e all’assessore al Lavoro Stefano Aguzzi. Ai sindacati sono stati riferiti gli esiti dell’incontro con l’azienda, avvenuto lunedì 24 maggio, che aveva fatto registrare la disponibilità aziendale a una profonda revisione del piano industriale, ma non al suo ritiro, come condizione per avviare un confronto istituzionale. Ai rappresentanti dei lavoratori il Presidente Acquaroli ha assicurato che “la Regione non abbandonerà il territorio alla disperazione. Il ritiro del piano industriale è propedeutico al necessario confronto tra le parti”.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com